Category: N


Department Q: The Absent One (2014) - IMDb

Director:Mikkel Nørgaard

Nel 1994 una coppia di giovani gemelle viene brutalmente assassinata in un cottage estivo. Le indagini portano a sospettare degli studenti di un vicino college fino a quando un uomo si dichiara colpevole e viene condannato. Venti anni dopo, il caso finisce sulla scrivania del detective Carl Mørck, che si rende subito conto che qualcosa non quadra. Insieme al collega ed amico Assad, Carl inizia ad indagare nuovamente sulla vicenda e, trovando una vecchia chiamata d’emergenza di una ragazza disperata, si rende conto che questa sembri sapere cosa sia accaduto allora. Carl e Assad si mettono così sulle tracce della giovane, scomparsa dai tempi dell’omicidio, ma a tentare di rintracciarla è anche un gruppo di uomini influenti, che faranno di tutto per farla restare in silenzio.

Department Q: The Absent One (2014) on IMDb
L’ho visto 5/6 anni fa ma ne ho un buon ricordo

Regia di László Nemes. Un film Da vedere 2015 con Géza RöhrigLevente MolnárUrs RechnTodd CharmontSándor ZsótérMarcin CzarnikCast completo Titolo originale: Saul Fia. Genere Drammatico, – Ungheria2015durata 107 minuti. Uscita cinema giovedì 21 gennaio 2016 distribuito da Teodora Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 4,04 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Auschwitz 1944: la giornata di ordinario orrore di Saul, membro di un Sonderkommando – ebrei con il compito di condurre i connazionali nelle camere a gas e poi di cremare i “pezzi” (così le SS chiamavano i cadaveri) – che rischia la vita per trovare un rabbino che reciti il Kaddish (la preghiera funebre) sul cadavere di un bambino in cui ha creduto di riconoscere un figlio. Esordio lancinante, come regista e cosceneggiatore (con Clara Royer), dell’ungherese Nemes, allievo di Béla Tarr, campione di cinema estremo. Formato ristretto (4:3), camera a spalla, ininterrotti primi piani e soggettive del protagonista, colori desaturati, sfondi sfocati, assenza totale di musica (sostituita dal robotico ossessivo sottofondo sonoro degli ordini e delle imprecazioni delle SS); Nemes è riuscito nell’impossibile impresa di girare un film originale sulla Shoah, capace di immergere lo spettatore in un campo di sterminio nazista e di fargliene toccare con mano l’orrore, ma con un tocco di grazia, senza mai scadere nel trucido. Merito della poesia che scaturisce dall’antitesi tra la violenza e l’odio, che accomunano SS e Sonderkommando, e l’amore e la pietà di Saul, simbolo della vita che risorge proprio nel regno della morte. Gran Premio della Giuria a Cannes 2015, Golden Globe 2015 come miglior film, Oscar 2016 per il film straniero.

Regia di Vincenzo Natali. Un film con Adrien BrodySarah PolleyDelphine ChanéacDavid HewlettAbigail ChuCast completo Genere FantascienzaThriller, – CanadaFranciaUSA2009durata 101 minuti. Uscita cinema venerdì 13 agosto 2010 distribuito da Videa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 – MYmonetro 2,70 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Clive ed Elsa sono due scienziati che lavorano in un laboratorio di genetica. I due sono anche sentimentalmente uniti e stanno tentando di creare un gene animale ibrido da cui estrarre proteine. La coppia vorrebbe spingersi oltre nella ricerca ma il committente intende invece entrare subito sul mercato. Elsa però non si arrende e procede con l’innesto di DNA umano. Ne ‘nasce’ un essere (battezzato Dren) che ha in parte le caratteristiche di un corpo umano e in parte quelle di un volatile.

Splice (2009) on IMDb

Regia di Vincenzo Natali. Un film con David HewlettAndrew MillerGordon PinsentMarie-Josée CrozeAndrew LoweryCast completo Genere Commedia – Canada2003,

I due ventenni Dave e Andrew sono coinquilini e non se la passano troppo bene. Dave viene licenziato dalla società in cui lavora e Andrew viene accusato di stupro. Inoltre le autorità dichiarano la loro casa inagibile, decidendo di demolirla. Con i poliziotti intorno all’edificio e le ruspe a motori accesi, Dave e Andrew esprimono un desiderio: che il mondo sparisca in quell’istante. Ed è proprio ciò che accade. Improvvisamente i nostri antieroi sono trasportati in un bianco nulla dove niente esiste tranne loro stessi e la loro casa

Nothing (2003) on IMDb

Regia di Vincenzo Natali. Un film con Jeremy NorthamLucy LiuNigel BennettTimothy WebberDavid Hewlett. Genere Fantascienza – USA2002durata 95 minuti. – MYmonetro 3,01 su 4 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Morgan, stanco del tran-tran quotidiano, si fa assumere dalla Digicorp in veste di spia. Sotto falsa identità, viene inviato alle convention di ditte concorrenti, che registra di nascosto. In una missione conosce Rita, che gli rivela che in realtà egli è solo la pedina di un gioco più grande. Morgan accetta di sottoporsi ad un intervento per recuperare la memoria, accetta la proposta della concorrente Sunways e comincia un pericoloso doppio gioco.Film costato ‘solo’ 10 milioni dollari (cifra assolutamente bassa per gli standard americani) il film segna l’uscita di Natali dal ‘Cubo’ e l’apertura a nuove atmosfere e a spazi diversificati. Il confine tra realtà e sogno è quantomai sottile e il regista sa come gestirne le ambiguità.

Cypher (2002) on IMDb

Regia di Jean Negulesco. Un film con Stephen BoydHope LangeMartha HyerSuzy Parker. Titolo originale: The Best of Everything. Genere Drammatico – USA1959durata 121 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 – MYmonetro 2,50 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Dal romanzo di Rona Jaffe. Tre giovani provinciali carine trovano lavoro e perdono le penne della loro virtù negli sterilizzati uffici di una casa editrice di New York. Sottoprodotto del fortunatissimo I peccatori di Peyton , non tralascia alcun effetto per raggiungere i suoi scopi melodrammatici. H. Lange è la migliore della compagnia. La Crawford sopra le righe.

 Donne in cerca d'amore
(1959) on IMDb

Il Collezionista Di Ossa: Amazon.it: Washington,Jolie, Washington,Jolie:  Film e TVUn film di Phillip Noyce. Con Denzel Washington, Michael Rooker, Angelina Jolie, Queen Latifah, Luis Guzmán Titolo originale The Bone Collector. Thriller, durata 118 min. – USA 1999. MYMONETRO Il collezionista di ossa * * 1/2 - - valutazione media: 2,82 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

L’impianto è quello de La Finestra sul cortile di Hitchcock. Washington sostituisce Stewart, guardone alla finestra, e la Jolie è nel ruolo (più o meno) di Grace Kelly. C’è il solito serial killer di New York. Registicamente c’è un altro riferimento, nelle atmosfere inquietanti e violente: sarebbe l’ormai irrinunciabile Seven. Appunto, sono più citazioni che sostanza.

 Il collezionista di ossa
(1999) on IMDb

Regia di Tetsuya Nakashima. Un film Da vedere 2004 con Kyoko FukadaAnna TsuchiyaMiyasako HiroyukiRyoko ShinoharaSadao Abe. Titolo originale: Shimotsuma monogatari. Genere Commedia – Giappone2004durata 102 minuti. – MYmonetro 3,61 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Momoko fila su un motorino per le campagne giapponesi quando è travolta e sbalzata a un incrocio. Rivive così a flashback tutta la sua vita. L’incontro con Ichigo, una coetanea motociclista dai modi rozzi, segna in modo significativo la sua esistenza. Le 2 ragazze, diametralmente opposte per carattere e stili di vita, si ritrovano coinvolte a piccoli passi in un’amicizia che rivela la loro forza o fragilità interiore a dispetto delle apparenze: delle vere e proprie kamikaze dei sentimenti, come suggerito dal titolo internazionale. La semplicità della trama si contrappone a uno stile pop colorato e ricco di riferimenti al background iconico giapponese. Inserti manga e scritte da videoclip non sminuiscono l’attenzione di Tetsuya per i sentimenti.

 Kamikaze Girls
(2004) on IMDb

Locandina ConfessionsUn film di Tetsuya Nakashima. Con Takako Matsu, Yukito Nishii, Kaoru Fujiwara, Masaki Okada, Yoshino Kimura. Titolo originale Kokuhaku. Drammatico, durata 106 min. – Giappone 2010. – Tucker Film uscita giovedì 9 maggio 2013. MYMONETRO Confessions * * * 1/2 - valutazione media: 3,58 su 25 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Al suo ultimo giorno di scuola, Yuko, insegnante di una scuola media, offre ai suoi allievi del latte e inizia la sua confessione: 2 dei ragazzini sono secondo lei responsabili della morte della sua adorata figlioletta di 4 anni e lei sta mettendo in atto la sua vendetta, ha infatti iniettato nel loro latte il sangue del suo compagno, padre della bimba, morto di Aids. Questo avvio – che dura sui 30′ – è la premessa, lineare e agghiacciante, di un film che poi s’ingarbuglia nei flashback e nelle spiegazioni che ricostruiscono i fatti. Dal romanzo omonimo di Kanae Minato, un’analisi feroce del mondo degli adolescenti, un atto d’accusa nudo e crudo contro i genitori incapaci di fare i genitori e una desolante e tremenda affermazione dell’impossibilità di comunicazione tra le due generazioni. Buona colonna sonora, interpreti adeguati. Uscito in Italia con 3 anni di ritardo. VM 14.

 Confessions
(2010) on IMDb

Che mi dici di Willy? - Film (1990) - MYmovies.itUn film di Norman René. Con Bruce Davison, Campbell Scott, Mark Lamos, Mary-Louise Parker Titolo originale Longtime Companion. Commedia, durata 96′ min. – USA 1990. MYMONETRO Che mi dici di Willy? * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Gli anni ’80 nella vita di un gruppo di gay benestanti di New York, amici o amanti, tra cui l’Aids semina la morte. Rimangono in due, Willy (C. Scott) e il suo compagno. Otto anni per scoprire che l’Aids non era un’invenzione della CIA e dei giornali. Scritto con ammirevole ritegno da Craig Lucas che, come il regista, viene dal teatro, non era facile da fare. “Non è facile l’asciuttezza della progressione drammatica su cui si fonda… non è ovvia la castità dei sentimenti a cui si attiene” (Gualtiero De Marinis). Un po’ didattico, ma senza tracce di sentimentalismo. Attori funzionali. Unica pecca: la sequenza finale sulla spiaggia.

 Che mi dici di Willy?
(1989) on IMDb

Regia di Susanna Nicchiarelli. Un film con Margherita BuySusanna NicchiarelliSergio RubiniLino Guanciale, Sara Fabiano, Anita Cappucci Scudery, Gabriele SpinelliCast completo Genere Drammatico, – Italia2013durata 92 minuti. Uscita cinema giovedì 10 gennaio 2013 distribuito da Fandango. – MYmonetro 2,64 su 10 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Scritto dalla regista con Michele Pellegrini dal romanzo omonimo di Walter Veltroni. Dopo il premiato esordio di Cosmonauta (2009), la Nicchiarelli fa un altro film sui rapporti tra passato e presente, fra il 1981 e il 2012, circa 30 anni. Tema centrale: gli effetti del terrorismo, cioè la misteriosa scomparsa del padre, probabilmente sequestrato e ucciso dalle Brigate Rosse. (È del 1981 La tragedia di un uomo ridicolo di Bernardo Bertolucci). Troppi itinerari, e soltanto alcuni arrivano a destinazione. Per fortuna c’è la Buy che rende il doppio della protagonista con inquietante efficacia, non trascurando la dimensione della nostalgia nella rievocazione della Roma negli anni ’80. Fotografia di Gherardo Gossi. Prodotto con Rai Cinema da Fandango che distribuisce.

 La scoperta dell'alba
(2012) on IMDb

Regia di Susanna Nicchiarelli. Un film Da vedere 2017 con Trine DyrholmJohn Gordon SinclairAnamaria MarincaSandor FuntekThomas TrabacchiCast completo Genere Drammatico, – ItaliaBelgio2017durata 93 minuti. Uscita cinema giovedì 8 marzo 2018 distribuito da I Wonder Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,27 su 4 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Gli ultimi anni di vita di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna la cui bellezza era indiscussa, Nico vive una seconda vita quando inizia la sua carriera da solista. Qui seguiamo gli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa negli anni ’80: anni in cui la “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, si è liberata del peso della sua bellezza e inizia a ricostruire un rapporto con il figlio.
Non era un’impresa facile trasferire sullo schermo le fasi finali della vita di una personalità complessa come quella di Nico.

 Nico, 1988
(2017) on IMDb

Regia di Mike Nichols. Un film con Jack NicholsonCandice BergenArt GarfunkelAnn-MargretRita MorenoCynthia O’NealCast completo Titolo originale: Carnal Knowledge. Genere Drammatico – USA1971durata 100 minuti. – MYmonetro 3,17 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

La dolce vita di due universitari americani dopo la fine della 2ª guerra mondiale: divertimento, sesso, baldorie, scambi di confidenze e di compagne di letto. Arrivano ai quarant’anni svuotati e con l’amaro in bocca. Passato il clamore del piccolo scandalo per la spregiudicatezza, visiva e verbale, nel trattare il tema del sesso, che cosa rimane? Un film pretenzioso, artificioso e verboso, efficacemente recitato da una squadra di attori ben diretti dove – più che i 2 protagonisti J. Nicholson e C. Bergen, ormai nell’anticamera del divismo – sono apprezzabili Ann-Margret, A. Garfunkel e, in una particina, l’esordiente Carol Kane. Il copione è di Jules Feiffer che l’aveva scritto per il teatro; fu messo in scena soltanto nel 1990. Fotografia dell’italiano Giuseppe Rotunno, per la prima volta a Hollywood.

 Conoscenza carnale
(1971) on IMDb

Poster InterstellarUn film di Christopher Nolan. Con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, John Lithgow. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 169 min. – USA 2014. – Warner Bros Italia uscita giovedì 6 novembre 2014. MYMONETRO Interstellar * * * 1/2 -valutazione media: 3,89 su 310 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Mentre la Terra si desertifica, Murph, la figlia adolescente dell’agricoltore ex pilota Cooper, scopre nella sua stanza misteriosi segni di sabbia. Decodificandoli, Cooper arriva alla centrale sotterranea di una NASA segreta, i cui scienziati hanno progettato 2 piani per salvare la specie umana dall’estinzione. Sfruttando un wormhole , cioè una scorciatoia nello spaziotempo, messo a disposizione da misteriosi esseri impercettibili, Cooper dovrà cercare il pianeta più adatto su cui far sopravvivere l’umanità. Lo troverà proprio ai bordi di Gargantua, un enorme buco nero, tuffandosi nel quale alla fine riuscirà a chiudere il cerchio spaziotemporale. Ossessionato dal problema del tempo fin da Memento (2000), Nolan, con il fratello Jonathan, vi impernia la scrittura di un SF action thriller che non fa mistero di voler essere un compendio del genere – da 2001: Odissea nello spazio (1968) a Gravity (2013) passando per Star Trek (1979-2009) e Guerre stellari (1997-2008), Signs (2002) e Inception (2010) – ma anche di ambire a esserne il nuovo apice. Ci riesce – su tutti la visionaria rappresentazione dell’irrealtà del tempo, ispirata a Escher, a Borges e alle fughe di Bach per le musiche (Hans Zimmer) – ma pecca di zelo accumulatorio e di affettazione declaratoria. Grazie alla consulenza del fisico Kip Thorne (anche produttore esecutivo), e a 165 milioni di dollari, ha il merito di contribuire alla divulgazione scientifica, ma anche in parte di confonderla, perché scivola sempre più nel fantastico.

 Interstellar
(2014) on IMDb

Papà Gambalunga (DVD) (Restaurato in HD) - DVD - Film di Jean Negulesco  Musicale | IBSUn film di Jean Negulesco. Con Thelma Ritter, Fred Astaire, Terry Moore, Leslie Caron Titolo originale Daddy Long Legs. Commedia, b/n durata 126′ min. – USA 1955. MYMONETRO Papà Gambalunga * * * 1/2 - valutazione media: 3,54 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un miliardario adotta una ragazza francese orfana e la fa studiare in un elegante collegio rimanendo nell’ombra. Ma la ragazza scopre il suo benefattore e se ne innamora. Da un romanzo di Jean Webster. Buone le coreografie, ma manca il feeling nei duetti Astaire-Caron.

 Papà gambalunga
(1955) on IMDb

Caruso Pascoski (di padre polacco) - Film (1988) - MYmovies.itUn film di Francesco Nuti. Con Francesco Nuti, Ricky Tognazzi, Clarissa Burt, Ricky Tognazzi Commedia, durata 100′ min. – Italia 1988. – VM 14 – MYMONETRO Caruso Pascoski (di padre polacco) * * * - - valutazione media: 3,17 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Psicoanalista psicolabile, Caruso si dispera e si dà all’alcol quando la moglie Giulia, da lungo tempo amata, lo lascia e frequenta un suo paziente dalla latente omosessualità. Per riconquistarla accetta a sue spese di guarire il presunto rivale. La coppia si ricompone. Nasce un figlio. Futuro incerto. Staccato dalla protettiva regia di M. Ponzi, F. Nuti impernia i suoi film sulla precarietà della coppia e sul mistero della donna, pianeta da esplorare. Punta sulla gag visiva, mescola i toni con la furia di un nevrotico narcisismo attoriale. Ma ha il fiato corto. Scritto da Nuti con G. Veronesi e D. Greco.

 Caruso Pascoski di padre polacco
(1988) on IMDb

Locandina italiana Cube - Il cuboUn film di Vincenzo Natali. Con David Hewlett, Maurice Dean Wint, Nicole deBoer, Nicky Guadagni, Wayne Robson.Titolo originale Cube. Thriller, durata 0 min. – Canada 1998. MYMONETRO Cube – Il cubo * * * - - valutazione media: 3,16 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Un gruppo di uomini e donne si ritrova intrappolato in un enorme cubo formato da stanze (anch’esse di forma cubica) ognuna delle quali ha sei possibili aperture che conducono ad altre stanze. Ognuna di esse può costituire un passo in avanti verso la salvezza (cioè verso la superficie esterna) oppure un pericolo mortale. Chi si trova all’interno non sa come ci sia finito e se si tratti o meno di una punizione. Il film canadese costato solo 350.000 dollari, messi a disposizione nella quasi totalità da Norman Jewison, ha ottenuto buoni risultati al box office grazie a una dimensione narrativa di impronta kafkiana che non rinuncia a qualche momento da grand guignol e a qualche caratterizzazione un po’ sopra le righe.

 Cube - Il cubo
(1997) on IMDb

Ad ovest di Paperino - Film (1981)Ad Ovest di Paperino è un film di Alessandro Benvenuti del 1982, con Alessandro Benvenuti, Francesco Nuti, Athina Cenci, Riccardo Cioni, Paolo Hendel, Novello Novelli, Renato Scarpa, Antonio Betti, Lucilla Baroni. Prodotto in Italia. Durata: 102 minuti.

Trama
Marta Augusto ed Antonio si mettono a girare in città per una intera giornata, alla ricerca assurda di piccioni che vogliono uccidere gli uomini.
 Ad ovest di Paperino
(1981) on IMDb

Regia di Rungano Nyoni. Un film con Maggie MulubwaHenry B.J. PhiriNancy MuriloTravers MerrillNellie MunamongaCast completo Titolo originale: I am not a witch. Genere Drammatico – Gran BretagnaFrancia2017durata 93 minuti.

A seguito di un banale incidente nel suo villaggio, la piccola Shula, di 8 anni, viene accusata di stregoneria. Dopo un breve processo e la successiva condanna, la bambina verrà presa in custodia ed esiliata in un campo di streghe nel mezzo di un deserto. Giunta all’accampamento prenderà parte ad una cerimonia di iniziazione dove le viene mostrato il regolamento che scandirà la sua nuova vita da strega. Come le altre residenti, Shula è costretta a vivere legata ad un grande albero dal quale è impossibile staccarsi. La pena per chi disobbedisce sarà una maledizione orribile, che trasformerà chiunque tagli la corda in una capra.

 I Am Not a Witch
(2017) on IMDb

Photobucket Pictures, Images and PhotosUn film di Olivier Nakache, Eric Toledano. Con François Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Clotilde Mollet, Audrey Fleurot. Titolo originale Intouchables. Commedia, durata 112 min. – Francia 2011. – Medusa uscita venerdì 24 febbraio 2012. MYMONETRO Quasi amici * * * 1/2 - valutazione media: 3,59 su 197 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


La vita derelitta di Driss, tra carcere, ricerca di sussidi statali e un rapporto non facile con la famiglia, subisce un’impennata quando, a sorpresa, il miliardario paraplegico Philippe lo sceglie come proprio aiutante personale. Incaricato di stargli sempre accanto per spostarlo, lavarlo, aiutarlo nella fisioterapia e via dicendo Driss non tiene a freno la sua personalità poco austera e contenuta. Diventa così l’elemento perturbatore in un ordine alto borghese fatto di regole e paletti, un portatore sano di vitalità e scurrilità che stringe un legame di sincera amicizia con il suo superiore, cambiandogli in meglio la vita.

 Quasi amici - Intouchables
(2011) on IMDb