Category: Biografico


Risultati immagini per Kean, Genio e SregolatezzaUn film di Vittorio Gassman. Con Vittorio Gassman, Eleonora Rossi Drago, Gérard Landry, Anna Maria Ferrero. Biografico, Ratings: Kids+16, durata 83′ min. – Italia 1957. MYMONETRO Kean, genio e sregolatezza * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Dalla commedia (1836) di Alexandre Dumas padre, adattata nel 1953 da Jean-Paul Sartre. Pieno di debiti, l’attore Edmund Kean contende al principe di Galles, suo compagno di bagordi, le grazie della contessa Elena, s’innamora della giovanissima Anna che fa debuttare al suo fianco sul palcoscenico e trasforma un possibile fiasco in trionfo. Esordio di Gassman nella regia cinematografica, con l’aiuto dei giovani Francesco Rosi e Giulio Questi, e 1° film a colori dell’operatore Gianni Di Venanzo, girato in 3 settimane dopo aver annacquato l’apporto di Sartre e rinforzato quello di Dumas. Funziona e diverte, ha ritmo, calore, speditezza. Un’operazione non disdicevole e gradevole. Già portato sullo schermo nel muto 3 volte.

Kean: Genius or Scoundrel (1957) on IMDb

12 Anni Schiavo: Amazon.it: Ejiofor,Henry, Ejiofor,Henry: Film e TVUn film di Steve McQueen. Con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti. Titolo originale 12 Years a Slave. Biografico, durata 134 min. – USA 2013. – Bim uscita giovedì 20 febbraio 2014. MYMONETRO 12 anni schiavo * * * - - valutazione media: 3,18 su 78 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Stati Uniti, 1841. Solomon Northup è un musicista nero e un uomo libero nello stato di New York. Ingannato da chi credeva amico, viene drogato e venduto come schiavo a un ricco proprietario del Sud agrario e schiavista. Strappato alla sua vita, alla moglie e ai suoi bambini, Solomon infila un incubo lungo dodici anni provando sulla propria pelle la crudeltà degli uomini e la tragedia della sua gente. A colpi di frusta e di padroni vigliaccamente deboli o dannatamente degeneri, Solomon avanzerà nel cuore oscuro della storia americana provando a restare vivo e a riprendersi il suo nome. 

 12 anni schiavo
(2013) on IMDb

 

The Aviator: Amazon.it: Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Martin Scorsese,  Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett: Film e TVUn film di Martin Scorsese. Con Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett, Kate Beckinsale, John C. Reilly, Alan Alda.Biografico, Ratings: Kids+13, durata 160 min. – USA, Giappone 2004. – 01 Distribution uscita venerdì 28 gennaio 2005. MYMONETRO The Aviator * * * 1/2 - valutazione media: 3,75
.
Gli anni d’oro dell’eccentrico miliardario Howard Hughes, industriale, produttore, regista, progettista e aviatore, ma ancora più celebre per i suoi amori per le dive più belle e famose dell’epoca.

 

 

 The Aviator
(2004) on IMDb

Questo film d’animazione parla della vita di Buddha basata sul Pali Canon (Theravada Buddhism) e altri commenti. È stato prodotto da membri della comunità buddista in collaborazione con il Dipartimento per gli affari religiosi e l’Ufficio nazionale del buddismo, in Thailandia. È considerata una delle storie più accurate del Buddha. Il film è lungo quasi 5 ore e molto dettagliato. La produzione ha richiesto 8 anni per essere completata (dal 2003 al 2011).

Regia di Shaka King. Un film Da vedere 2021 con Jesse PlemonsDaniel KaluuyaLakeith StanfieldMartin SheenDominique FishbackCast completo Genere Biografico, – USA2021durata 126 minuti. distribuito da Warner Bros Italia. – MYmonetro 3,35 su 20 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

A Chicago, verso le fine degli anni Sessanta, il criminale minorenne Bill O’Neal accetta di fare l’informatore per l’FBI dopo il suo arresto. Infiltrato da un agente nell’influente Black Panther Party, O’Neal scala le gerarchie del partito e si avvicina al suo leader Fred Hampton, prima arrestato e poi liberato in attesa dell’appello. Militante di giorno e traditore stipendiato la notte, Bill vive in maniera tormentata la sua doppia natura,

 Judas and the Black Messiah
(2021) on IMDb

Regia di Ti West. Un film con Amy SeimetzJoe SwanbergKate Lyn SheilAJ BowenKentucker AudleyCast completo Genere Horror – USA2013durata 95 minuti. – MYmonetro 2,98 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Un film liberamente ispirato al suicidio di massa di Jonestown.

 The Sacrament
(2013) on IMDb

L'amerikano - Film (1973) - MYmovies.itUn film di Constantin Costa Gavras. Con Otto Eduard Hasse, Jean-Luc Bideau, Yves Montand, Renato Salvatori, Jacques Weber. Titolo originale Etat de siège. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 122′ min. – Francia 1973. MYMONETRO L’amerikano * * * - - valutazione media: 3,38 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sagacemente romanzata da Franco Solinas, è la storia vera di Anthony Mitrione (Philip M. Santore nel film), agente della CIA con copertura umanitaria, sequestrato dai Tupamaros nell’Uruguay del 1970. Spettacolare, efficace, ma con un certo rigore ideologico. Dopo la Grecia dei colonnelli e le purghe staliniane in Cecoslovacchia, Costa-Gavras mette sotto accusa le ingerenze degli Stati Uniti nella politica sudamericana. C’è un Montand intenso, nonostante sia impiegato in un ruolo negativo. Girato in Cile (di Allende). Palma d’oro a Cannes ex aequo con Yol di Güney.

 L'amerikano
(1972) on IMDb

Regia di Takeshi Kitano. Un film con Takeshi KitanoKotomi KyonoKayoko KishimotoRen ÔsugiSusumu TerajimaCast completo Genere Biografico – Giappone2005durata 108 minuti. – MYmonetro 3,00 su 8 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Il regista Takeshi Kitano ha un sosia biondo che è un perdente assoluto. Perde al gioco, viene bocciato alle audizioni, svolge lavori noiosi e ripetitivi. Ma non smette mai di sognare, anche a occhi aperti, di entrare nel mondo del cinema e diventare famoso come il vero Takeshi. Ma sono solo sogni? Ed è solo un sosia?
Anche le menti artistiche più vulcaniche conoscono momenti in cui subentra un blocco creativo o la perplessità e lo scetticismo sulle effettive possibilità di rinnovare il proprio linguaggio. La differenza spesso è tra chi finge che nulla sia successo e ripropone stancamente il medesimo copione e chi non ci sta e riesce a interrogarsi su questa crisi, oltre che ad allargare il campo sul suo ruolo nella società. È il caso di Kitano Takeshi, star crossmediale nipponica, divenuto da intrattenitore televisivo e pittore a tempo perso creatore di videogiochi e soprattutto regista apprezzato in tutto il mondo. Scottato dall’insuccesso di Zatoichi e dalla difficoltà di imboccare nuove strade, lontano dalle aspettative dei fan, Kitano sceglie la via più impervia e rischiosa, inaugurando con Takeshis’ una folle trilogia sul senso dell’arte con se stesso come simbolo dell’artista e del suo travaglio. Takeshis’ è un’opera narcisista, spesso volutamente sciatta, quasi autolesionista come una cerimonia di harakiri, ma carica di una sincerità anche disarmante, quella andata scomparendo nelle opere immediatamente precedenti del regista nipponico.

 Takeshis'
(2005) on IMDb

Un film di Ansano Giannarelli. Con Mario BardellaMario GarribaBruno AlessandroLucio Lombardo Radice. continua» Biograficob/n durata 105 min. – Italia 1973.

Il film racconta con uno stile d’avanguardia la vita del geniale matematico Evariste Galois, morto giovanissimo in un duello. La tesi è che lo scienziato sia stato ucciso per le sue idee democratiche nel periodo immediatamente successivo alla Rivoluzione del 1830.

 Non ho tempo
(1973) on IMDb
Questa è la versione in due parti che dura 180 minuti non 105 come segnato sopra.

Poster Velvet GoldmineUn film di Todd Haynes. Con Ewan McGregor, Jonathan Rhys-Meyers, Toni Collette, Christian Bale, Eddie Izzard. Biografico, durata 123 min. – USA, Gran Bretagna 1998. MYMONETRO Velvet Goldmine * * * - - valutazione media: 3,39 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Protagonista è Brian Slade, scomparso in seguito a quello che avrebbe dovuto essere un finto delitto in scena. Haynes utilizza la struttura narrativa di Citizen Kane per rievocare la fine degli anni Sessanta, il glam rock e il kitch. Anche qui infatti un giornalista indaga sulla morte e sulla vita del misterioso cantante.

 Velvet Goldmine
(1998) on IMDb

Based on the life of a legendary capoeira fighter from Bahia, Besouro spins  a fantastic tale of a young Brazilian man of Africa… | Artes marciais,  Lutador, CapoeiraUn film di João Daniel Tikhomiroff. Con Aílton Carmo, Anderson Santos de Jesus, Jessica Barbosa, Flavio Rocha, Irandhir Santos. Titolo originale Besouro. Azione, – Brasile 2009.

Basato sulla vita di un leggendario combattente di capoeira di Bahia, mette in scena la storia fantastica di un giovane uomo brasiliano di origini africane in cerca della sua missione.

 Besouro
(2009) on IMDb

Regia di Susanna Nicchiarelli. Un film Da vedere 2017 con Trine DyrholmJohn Gordon SinclairAnamaria MarincaSandor FuntekThomas TrabacchiCast completo Genere Drammatico, – ItaliaBelgio2017durata 93 minuti. Uscita cinema giovedì 8 marzo 2018 distribuito da I Wonder Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,27 su 4 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Gli ultimi anni di vita di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna la cui bellezza era indiscussa, Nico vive una seconda vita quando inizia la sua carriera da solista. Qui seguiamo gli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa negli anni ’80: anni in cui la “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, si è liberata del peso della sua bellezza e inizia a ricostruire un rapporto con il figlio.
Non era un’impresa facile trasferire sullo schermo le fasi finali della vita di una personalità complessa come quella di Nico.

 Nico, 1988
(2017) on IMDb

Regia di Stijn Coninx. Un film con Luigi Lo CascioDonatella FinocchiaroMatteo SimoniCristian CampagnaEvelien BosmansCast completo Genere Biografico, – ItaliaBelgio2013durata 120 minuti. Uscita cinema giovedì 8 maggio 2014 distribuito da Movimento Film. – MYmonetro 2,97 su 5 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Rocco Granata ha pochi anni e il sogno di suonare la fisarmonica come suo padre, che ha deciso di abbandonare la musica e la Calabria per le miniere del Belgio e un futuro migliore. Due anni dopo Salvatore, ottenuti i permessi per la famiglia, la riunisce in una baracca e in un paese ostile con gli stranieri. Ma Rocco non impiegherà molto a padroneggiare il fiammingo e a farsi amare da una ragazzina bionda, che ha un debole per gli italiani e la canzone melodica. Gli anni passano e Rocco non dimentica quell’amore, che adesso vuole stupire con la sua voce. Con i soldi risparmiati col lavoro di meccanico si compra una Stradella e mette insieme una band con cui esibirsi e comporre finalmente la sua musica

 Marina
(2013) on IMDb

Regia di Jean-Marie Straub. Un film con Paolo CarliniChrista LangGustav Leonhardt. Titolo originale: Chronik der Anna Magdalena Bach. Genere Storico – GermaniaItalia1967durata 84 minuti. – MYmonetro 3,00 su 3 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Nel 1720, qualche mese dopo la morte della sua prima moglie, Johann Sebastian Bach (1685-1750) sposa la cantante Anna Magdalena Wülken. È lei che, dopo avergli dato tredici figli, rievoca i 35 anni passati al suo fianco con la sua voce fuori campo. Film straordinario da “ascoltare con gli occhi”, fatto di lunghe sequenze in cui la cinepresa, quasi sempre ferma, “ascolta”, cioè filma, le musiche di Bach, eseguite con strumenti dell’epoca. La storia privata di Bach è ridotta ai suoi aspetti sociali (economici) e tecnici (musicali). Ne esce il ritratto di un uomo libero in cui non c’è separazione tra intelligenza, arte, vita, tra musica sacra e musica profana. Ascetico, esasperante. Lo interpreta un clavicembalista olandese di 35 anni il cui aspetto non cambia mai.

 Cronaca di Anna Magdalena Bach
(1968) on IMDb

Regia di Steven Soderbergh. Un film Da vedere 2009 con Matt DamonScott BakulaJoel McHaleMelanie LynskeyFrank WelkerThomas F. WilsonCast completo Genere Commedia, – USA2009durata 108 minuti. Uscita cinema venerdì 18 settembre 2009 distribuito da Warner Bros Italia. – MYmonetro 2,84 su 16 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Storia vera. La raccontò, nei primi anni ’90, il giornalista Kurt Eichenwald in un libro-inchiesta sull’Archer Daniels Midland dell’Illinois, multinazionale dell’industria agroalimentare. Istigato dalla moglie e ansioso di far carriera, il biochimico Mark Whitacre diventa un collaboratore dell’FBI per il quale, anno dopo anno, raccoglie prove dell’esistenza di un accordo fraudolento sul controllo dei prezzi, progettato dalla dirigenza per cui lavora. Nel frattempo si mette in tasca 11 milioni di dollari. Sceneggiato da Scott Z. Burns, il film si svolge su un doppio binario: il thriller dell’inchiesta e il ritratto del protagonista. Al di là del bipolarismo di cui soffre, le sue bugie e la sua bulimia sono lo specchio del “sogno americano”. Ossessionato dalla cura dei dettagli e abituato ad alternare blockbuster d’azione con film più impegnativi e critici (i primi gli permettono di fare i secondi), Soderbergh ha aspettato 8 anni che Damon fosse pronto e disponibile a impersonare Whitacre. Da lui guidato, l’attore ne ha dato un’interpretazione memorabile.

 The Informant!
(2009) on IMDb

Regia di Steven Soderbergh. Un film Da vedere 2013 con Michael DouglasMatt DamonDan AykroydScott BakulaRob Lowe (II)Tom PapaCast completo Titolo originale: Behind the Candelabra. Genere Biografico, – USA2013durata 118 minuti. Uscita cinema giovedì 5 dicembre 2013 distribuito da 01 Distribution. – MYmonetro 3,24 su 14 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

È la storia d’amore tra Scott Thorson, pianista eclettico e barocco, e un ragazzo gay di 18 anni strapazzato dalla vita e risucchiato da un uomo in un sogno a occhi aperti che alla fine diventa incubo. Basandosi sull’autobiografia di Thorson, Soderbergh si affida al talento dei suoi interpreti: Douglas ottimo nell’interpretare un’icona gay che ha sempre voluto dissimulare la sua natura, e Damon perfettamente calato nella parte. Lustrini, Rolls Royce, tanto kitsch e molta musica per un film che negli USA è stato presentato solo dal canale televisivo HBO che lo ha prodotto, mentre nel resto del mondo è uscito nei cinema.

 Dietro i candelabri
(2013) on IMDb

Locandina italiana The Queen - La reginaUn film di Stephen Frears. Con Helen MirrenMichael SheenJames CromwellSylvia SymsAlex Jennings.  Titolo originale The QueenBiograficoRatings: Kids+13, durata 100 min. – Gran Bretagna 2006. – Bim Distribuzione uscita venerdì 15 settembre 2006MYMONETRO The Queen – La regina * * * 1/2 - valutazione media: 3,61 su 61recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Come S. Frears e il suo sceneggiatore Peter Morgan hanno salvato la regina Elisabetta II (e un po’ anche Tony Blair) quando, nell’agosto 1997, la famiglia reale attraversò un grave momento nella settimana seguente alla morte della principessa Diana. Erano così imbalsamati nella tradizione da non voler rompere con il protocollo nemmeno in quella situazione di lutto popolare. Sostenuto da una maniacale attenzione ai dettagli e da un puntiglioso lavoro di documentazione, convincente negli inevitabili passaggi inventati sui retroscena, il film riesce a essere divertente, persino commovente, ma anche puntuto e perfido con intelligenza, con azzeccati inserti di filmati di repertorio. Frears lavora con la maestria di un grande direttore d’orchestra. Attrice versatile che recita di fino – specialista in regine (Cleopatra a 18 anni in teatro; Queen Charlotte in La pazzia di re Giorgio con premio a Cannes; Elisabetta I nel 2004 in una miniserie TV HBO con un premio Emmy) – H. Mirren vinse con merito l’Oscar e la Coppa Volpi a Venezia 2006 dove fu premiata anche la sceneggiatura. Nel 2003 M. Sheen interpretò Tony Blair nel film TV The Deal della coppia Morgan/Frears.

 The Queen - La regina
(2006) on IMDb

Regia di Spike Lee. Un film Da vedere 1992 con Denzel WashingtonAl Freeman jrAngela BassettAlbert HallSpike LeeKate VernonCast completo Genere Drammatico – USA1992durata 195 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,41 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Dall’autobiografia di Malcolm X, redatta con la collaborazione di Alex Haley. Vita e morte dell’afroamericano Malcolm Little (Omaha, Nebraska, 1925 – New York, 1965), ragazzo di strada soprannominato Detroit Red e Satan, convertito all’Islam col nome di Malcolm X dove la “X” sta al posto del cognome perduto nel tempo, ucciso il 21 febbraio 1965 da un commando di 5 sicari. La pista dei mandanti si biforca in 2 direzioni opposte: l’FBI da una parte e l’ala radicale della Nation of Islam dall’altra. Il film di Lee contiene 3 storie: un manifesto per i neri d’America, ossia un film a programma e di propaganda; una biografia agiografica in bilico tra il musical e il gangster movie ; una parabola evangelica su un profeta e martire. A tenere insieme le tre componenti ci sono un attore (Washington con la voce di Francesco Pannofino) e la regia di un direttore d’orchestra che conosce bene la sua musica. Pur con il suo pittoresco stereotipato, i passaggi agiografici, le omissioni strumentali, i manierismi, le astuzie oratorie, è il ritratto di un principe.

 Malcolm X
(1992) on IMDb

Inizialmente concepita come quarta stagione della serie televisiva Narcos, è stata poi sviluppata come una serie spin-off incentrata sul Cartello di Guadalajara in Messico.

La storia è incentrata sulla nascita e l’ascesa del Cartello di Guadalajara negli anni ’80, quando Miguel Ángel Félix Gallardo ne assume il comando, unificando i singoli commercianti di droga di tutto il Messico per costruire una organizzazione univoca in grado di gestire l’intero flusso di marijuana e cocaina verso gli Stati Uniti. Quando l’agente della DEA Kiki Camarena si trasferisce insieme a sua moglie e suo figlio dalla California a Guadalajara per assumere un nuovo incarico, scopre rapidamente che il suo nuovo compito sarà più impegnativo di quanto avrebbe mai potuto immaginare. Mentre Kiki indaga su Félix, si verifica una tragica catena di eventi, che influenzano il traffico di droga e la guerra contro di essa negli anni a venire.

 Narcos: Messico
(2018) on IMDb

Regia di Andrew Dominik. Un film con Ana de ArmasJulianne NicholsonBobby CannavaleAdrien BrodyEvan WilliamsCast completo Genere BiograficoDrammatico – USA2022durata 165 minuti. – MYmonetro 2,43 su 18 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Chi era Marilyn Monroe? Quanto di Norma Jeane Baker, nome di battesimo della bambina destinata a diventare una diva planetaria, è sopravvissuto alla macchina dei sogni, oltre che ad una serie di terribili traumi personali? È la domanda che si pone Andrew Dominik, regista e sceneggiatore di Blonde, che è basato sul romanzo omonimo di Joyce Carol Oates, sempre definito dalla sua autrice come fiction invece che biografia. Anche Dominik crea un racconto di (semi)invenzione che non nomina nessuno dei coprotagonisti della storia di Marilyn, come gli ex mariti Joe DiMaggio e Arthur Miller o il presunto amante John F. Kennedy. Per contro la diva ha un vero nome e cognome, anzi due: quello con cui è nata, e quello con cui ha dato luce alla nuova sé, facendone un’icona mondiale.

 Blonde
(2022) on IMDb