Category: Samuel L. Jackson


Regia di Hanelle M. CulpepperGuillermo NavarroDebbie AllenRamin Bahrani. Una serie con Samuel L. JacksonDominique FishbackAl MitchellOmar Benson MillerMaury GinsbergCast completo Titolo originale: The Last Days of Ptolemy Grey. Genere Drammatico – USA2022, Valutazione: 3 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Ptolemy Grey ha un nome altisonante, 91 anni e un Alzheimer che avanza a passo spedito. I ricordi di un’infanzia difficile e di miseria in Mississippi si confondono con i sogni e, soprattutto, con la realtà che lo circonda. Forse è stato un grand’uomo, ma nello stato attuale intuirlo richiede molta immaginazione. E nessuno dei suoi parenti, avidi e privi di senso etico, è disposto a farlo, a parte Reggie, nipote generoso e paziente, che assiste Ptolemy ed evita che l’anziano prozio finisca in balia di ogni genere di malfattore. Il destino beffardo vuole che sia proprio Reggie, invece, a perdere la vita tra le strade di Atlanta, lasciando Ptolemy alla mercé del mondo: sarà Robyn, una ragazza orfana ospitata dalla famiglia di Reggie a prendersi cura di lui, per necessità – un tetto sotto cui vivere – e compassione.

 Gli ultimi giorni di Tolomeo Grey
(2022) on IMDb
Giochi di potere - Film (1992)Giochi di potere è un film di Phillip Noyce del 1992, con Harrison Ford, Anne Archer, Patrick Bergin, Sean Bean, Thora Birch, James Fox, Samuel L. Jackson, Polly Walker, J.E. Freeman, James Earl Jones. Prodotto in USA. Durata: 117 minuti.
 
L’ex agente della Cia Jack Ryan sta trascorrendo una breve vacanza a Londra con la sua famiglia. Rimane involontariamente coinvolto in un attentato terroristico alla Corte d’Inghilterra che riesce a sventare, uccidendo nella sparatoria il fratello di uno dei terroristi. Ryan si vede costretto ad accettare l’incarico della CIA di seguire le tracce dei terroristi e dovrà usare tutta la sua forza e la sua intelligenza per sventare il piano destinato a distruggere lui e la sua famiglia.
 
Kingsman: The Golden Circle: Amazon.it: Taron Egerton, Colin Firth, Matthew  Vaughn, Taron Egerton, Colin Firth: Elettronica

Kingsman – Secret Service (Kingsman: The Secret Service) è un film del 2014 diretto da Matthew Vaughn. Liberamente tratta dalla miniserie a fumetti The Secret Service (2012-2013) scritta da Mark Millar e illustrata da Dave Gibbons, la pellicola ha per protagonisti Taron EgertonColin FirthSamuel L. JacksonSofia BoutellaMark Strong e Michael Caine.

1997. Durante una missione in Medio Oriente, l’agente segreto Harry Hart, dal nome in codice di “Galahad“, vede morire il suo giovane protetto Lee Unwin a causa di un suo errore. Tornato in Inghilterra, consegna personalmente una medaglia d’onore alla vedova del caduto e all’orfano, Eggsy, dicendo loro che, se un giorno dovessero aver bisogno di aiuto, dovranno chiamare il numero inciso sul retro della medaglia.

Locandina italiana Sfera

Un film di Barry Levinson. Con Dustin Hoffman, Sharon Stone, Samuel L. Jackson, Peter Coyote, Queen Latifah. Titolo originale Sphere. Fantascienza, durata 133 min. – USA 1998.MYMONETRO Sfera * * - - - valutazione media: 2,24 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Lo psicologo Norman Johnson è chiamato, apparentemente, a prestare soccorso ai superstiti di un disastro aereo verificatosi nell’Oceano Pacifico, ma, trasportato in elicottero sul posto, apprende dal capitano Barnes che non si tratta di un comune incidente. Durante i lavori per la posa di un cavo di fibre ottiche ad una profondità di 300 metri, è stata, infatti, rinvenuta un’astronave che, per l’avanzatissima tecnologia, si ritiene di origine extraterrestre e che, in base allo strato di corallo formatosi nel frattempo, dovrebbe essere precipitata nel lontano 1709.

Locandina italiana Black Snake Moan

Un film di Craig Brewer. Con Samuel L. Jackson, Christina Ricci, Justin Timberlake Drammatico, – USA 2006. MYMONETRO Black Snake Moan * * * - - valutazione media: 3,04 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

La giovanissima Rae (una esuberante Christina Ricci che si offre generosamente alla cinepresa) ha dei disturbi del comportamento sessuale, con un desiderio bruciante che la divora e che deve soddisfare, il che la rende un vero e proprio bersaglio per ogni uomo di un piccolo sobborgo agrario di Memphis, Tennessee, in cui vive. A salvarla da un giro di vizio e depravazione ci penserà l’anziano Laz (Samuel L. Jackson), un solitario contadino di colore nonché bluesman, abbandonato dalla moglie, che rapisce e nasconde a casa sua Rae. Il suo intento non è solo di sottrarla ad abusi più o meno consensuali, ma di renderla conscia delle proprie libertà e dignità di persona, cercando così di darle una possibilità di riscatto e salvezza. Il titolo del film è tratto da un disco blues degli anni Venti di Blind Lemon Jefferson. “Black Snake Moan”, ovvero il lamento del serpente nero, è l’immagine che si affaccia alla mente Laz per dare volto alla rabbia e al risentimento che si agitano dentro di sé per il tradimento della moglie, fuggita con suo fratello. Una pellicola totalmente dedita al culto del blues come Black Snake Moan non poteva che avere una colonna sonora calda e coinvolgente come l’ambiente agreste del Tennessie. Bravissimo Sam Jackson che entra perfettamente nel mood blues e ne cattura l’anima, dando luogo a ottime interpretazioni vocali. Il film è rimasto inedito nelle sale italiane ed è stato pubblicato solo per l’home video.

Locandina Unbreakable - Il predestinatoUn film di M. Night Shyamalan. Con Samuel L. Jackson, Bruce Willis, Robin Wright Penn, Spencer Treat Clark, Charlayne Woodard. Titolo originale Unbreakable. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. – USA 2000. MYMONETRO Unbreakable – Il predestinato * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Una chiave thriller e una mistica nel nuovo racconto di Shyamalan, che non poteva non percorrere una strada simile a quella del precedente Sesto senso. Per cominciare Bruce Willis: non è un fantasma ma l’unico sopravvissuto di un disatro ferroviario. E poi la new entry Samuel L. Jackson nella parte di un uomo malato, fragile non solo nel fisico: secondo lui, il sopravvissuto possiede doti misteriose, e sovrumane. Si tratta di prenderne coscienza. Alla fine i nodi si sciolgono, il sipario si apre e la verità, insospettabile, emerge. Jackson non era poi così fragile. Come sempre accade il numero due non è all’altezza dell’originale. Qualche buona tensione compromessa da un ritmo troppo lento. View full article »

Poster Django UnchainedUn film di Quentin Tarantino. Con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Kerry Washington. Titolo originale Django Unchained. Western, durata 165 min. – USA 2013. – Warner Bros Italia uscita giovedì 17 gennaio 2013. MYMONETRO Django Unchained * * * 1/2 - valutazione media: 3,70 su 316 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Stati Uniti del Sud, alla vigilia della guerra civile. Il cacciatore di taglie di origine tedesca dottor King Schultz, su un carretto da dentista, è alla ricerca dei fratelli Brittle, per consegnarli alle autorità piuttosto morti che vivi e incassare la ricompensa. Per scovarli, libera dalle catene lo schiavo Django, promettendogli la libertà a missione completata. Tra i due uomini nasce così un sodalizio umano e professionale che li conduce attraverso l’America delle piantagioni e degli orrori razzisti alla ricerca dei criminali in fuga e della moglie di Django, Broomhilda, venduta come schiava a qualche possidente negriero. View full article »

Locandina Il negoziatore
Un film di F. Gary Gray. Con Samuel L. Jackson, J.T. Walsh, Kevin Spacey, David Morse, Ron Rifkin.Titolo originale The Negotiator. Thriller, durata 138 min. – USA1998. MYMONETRO Il negoziatore * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Jackson nella parte di un negoziatore, cioè il poliziotto psicologo specialista nel dialogare con criminali, per lo più sequestratori, in situazioni difficili. L’uomo viene incastrato da colleghi corrotti (gli viene attribuito un cospicuo conto estero). Sequestra un pezzo grosso della polizia, dunque ribalta il suo ruolo, e con l’aiuto di un collega negoziatore riesce a dimostrare la propria innocenza. Suggestivo, corretto, ma niente di graffiante. Anche perché alla base del plot non c’è un romanzo di Clancy, Ellroy o Grisham, purtroppo, ma View full article »

Risultati immagini per Il momento di uccidere locandina
Un film di Joel Schumacher. Con Sandra Bullock, Matthew McConaughey, Samuel L. Jackson, Kevin Spacey, Chris Cooper. Titolo originale A Time to Kill. Drammatico,durata 150 min. – USA 1996. MYMONETRO Il momento di uccidere * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Viene violentata una undicenne di colore. Il padre uccide il criminale. Lo difende il solito giovane coraggioso oggetto delle solite minacce e turbato dai soliti fantasmi. Naturalmente siamo nel solito profondo sud. Finale comunque liberatorio. Film vecchia maniera con questo McConaughey sosia a metà di Brando e Newman, legnoso ma di ottima presenza. Buona valutazione per il doppio sforzo: nei contenuti e nello spettacolo. View full article »