Category: Samuel L. Jackson


Regia di Todd Robinson. Un film con Sebastian StanChristopher PlummerWilliam HurtSamuel L. JacksonEd HarrisCast completo Titolo originale: The Last Full Measure. Genere DrammaticoGuerra, – USA2020durata 110 minuti. distribuito da Notorious Pictures. – MYmonetro 2,75 su 3 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

William Pitsenbarger, medico dell’aviazione e protagonista di un eroico sacrificio durante un episodio tragico della guerra in Vietnam, non ha mai ricevuto la Medaglia d’onore, massimo riconoscimento al valore dell’esercito degli Stati Uniti d’America. A trent’anni di distanza, nel 1999, i veterani di quella battaglia e gli anziani genitori dell’eroe non si rassegnano e si rivolgono a Scott Huffman per perorare la causa di Pitsenbarger. Huffman inizialmente crede che sia una perdita di tempo e lavora alla pratica senza passione, ma dopo aver conosciuto genitori e reduci e ascoltato le loro testimonianze, vuole andare fino in fondo e scoprire cosa sia successo in questi trent’anni.

The Last Full Measure (2019) on IMDb

Regia di Tommy Lee Jones. Un film Da vedere 2011 con Samuel L. JacksonTommy Lee Jones. Genere Drammatico – USA2011durata 91 minuti. – MYmonetro 3,53 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Due estranei, senza punti in comune tra loro, si confrontano drammaticamente. Il Bianco (Tommy Lee Jones) e il Nero (Samuel L. Jackson) sono senza nome, distinti solo dal colore della pelle. Sono chiusi in casa e discutono, si scontrano sul significato delle sofferenze umane e sull’esistenza di Dio.
“Sunset Limited” è il treno della metropolitana di New York: il professore universitario Tommy Lee Jones aspettava sui binari di venirne investito, quando le grosse mani nere dell’ex carcerato Samuel L. Jackson lo avevano afferrato e strappato a morte sicura. Ma tutto ciò è solamente il prologo, non rappresentato, del nuovo film diretto e interpretato da Jones, prodotto dalla pay-tv americana HBO. Il film-tv, tratto dal testo del Premio Pulizer Cormac McCarthy (autore anche dei romanzi che hanno generato i film The Road e Non è un paese per vecchi), è un flusso inarrestabile e avvincente di dialogo tra i due personaggi e si svolge interamente all’interno di una cucina, intorno a un tavolo, dove siedono il Bianco e il Nero. Al centro del tavolo, una vecchia Bibbia che accende la fede dell’evangelista Jackson (l’ex detenuto esalta la vita e afferma di aver ascoltato la voce di Dio). Ma il Bianco resiste, opponendo la deriva della sua delusione e della sua depressione di uomo di cultura che non crede più in nulla. Spirituale, emotivo, profondamente religioso, il Nero; irriducibile picconatore di qualsiasi ragion di vivere, il Bianco. Entrambi sostengono con passionale vigore le loro convinzioni nel tentativo di una reciproca conversione, dando vita a un duello filosofico-esistenziale senza esclusione di colpi dialettici.

 The Sunset Limited
(2011) on IMDb

Poster Django UnchainedUn film di Quentin Tarantino. Con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio, Samuel L. Jackson, Kerry Washington. Titolo originale Django Unchained. Western, durata 165 min. – USA 2013. – Warner Bros Italia uscita giovedì 17 gennaio 2013. MYMONETRO Django Unchained * * * 1/2 - valutazione media: 3,70 su 316 recensioni di critica, pubblico e dizionari. 

Non è, come si è scritto, una variazione dello “spaghetti-western” italiota: tolti pochi risvolti stilistici, va in tutt’altra direzione, con una storia situata nel 1858, poco prima della Guerra di Secessione. Come raramente accade nel genere western, il protagonista è nero. Sicuramente il più politicamente impegnato tra i film di Tarantino nella denuncia del razzismo bianco che in Django si sovrappone al desiderio di vendetta personale in difesa della moglie Broomhilda. Non a caso nella più caustica sequenza si sbeffeggia in allegria un classico del muto USA Nascita di una nazione (1915) di Griffith, con Don Johnson capo di una banda schiavista del Ku Klux Klan alle prese con scomodi cappucci che, soprattutto cavalcando, impediscono di vedere bene. Scomponibile in 2 parti, con l’azione che si sposta dal Texas al Mississippi e in cui si usa il fucile Remington più che le Colt. Nella prima il dentista tedesco Dr. King Schultz diventato cacciatore di taglie, cioè di cadaveri, rende libero lo schiavo Django e lo trasforma in compagno/complice di avventure e punizioni. Lo interpreta il colto, elegante Waltz in una interpretazione premiata dall’Oscar (un’altra statuetta è andata a Tarantino per la sceneggiatura). Più parlata e più rivolta all’analisi psicologica dei personaggi la seconda parte, dove Foxx si oppone a un bravo DiCaprio, il più crudele degli schiavisti perché il più intelligente.

 Django Unchained
(2012) on IMDb

Regia di Spike Lee. Un film Da vedere 2013 con Josh BrolinElizabeth OlsenSharlto CopleySamuel L. JacksonMichael ImperioliCast completo Genere Drammatico, – USA2013durata 104 minuti. Uscita cinema giovedì 5 dicembre 2013 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 – MYmonetro 2,96 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Remake del film di Chan-wook Park (2003), liberamente tratto dal manga del giapponese Tsushiya Garon disegnato da Minegishi Nobuaki: 1993, odioso pubblicitario cialtrone, incline all’alcol, pessimo padre e marito, è rapito e rinchiuso in una stanza nella quale resta 20 anni. Nutrito e accudito. Unica compagnia, un televisore dal quale apprende che sua moglie è stata assassinata – unico accusato, lui – e la figlia di 3 anni adottata. Quando riesce a evadere (o così crede) si dedica a scoprire chi e perché gli ha fatto ciò e a vendicarsi. Tremendo finale. Teso thriller, intriso di melò con le fosche tinte di una tragedia greca: sceneggiato da Mark Protosevic, è più lineare e meno grottesco della versione coreana, violento e sanguinario, più realistico nel suo non realismo. Distribuito da Universal.

 Oldboy
(2013) on IMDb

Regia di Spike Lee. Un film con Wesley SnipesAnthony QuinnAnnabella SciorraJohn TurturroSamuel L. JacksonCast completo Genere Drammatico – USA1991durata 120 minuti. – MYmonetro 2,75 su 3 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Architetto nero di New York, con moglie e figlia, ha una relazione con la segretaria italoamericana, che ha il babbo e due fratelli a carico. Male accolta nei rispettivi ambienti, la loro storia li fa espellere dalle famiglie. Passata la febbre, vi rientrano. L’intrigo, semplice, del 5° film dell’afroamericano Lee serve per affrontare 2 temi principali: i rapporti interrazziali e quello della droga (da lui condannata con lucido furore). Concretezza, lucidità, energia e irridente umorismo sono le qualità del film, al servizio dell’efficacia del disegno dei personaggi. Superba compagnia di interpreti, colonna musicale curata da Stevie Wonder con le voci di Frank Sinatra e Mahalia Jackson. Premio a Cannes per S.L. Jackson.

 Jungle Fever
(1991) on IMDb

Regia di Spike Lee. Un film con Laurence FishburneTisha Campbell-MartinSamuel L. JacksonBill NunnGiancarlo Esposito. Titolo originale: School Daze. Genere Commedia – USA1988durata 114 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 – MYmonetro 2,67 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

In un college per neri, uno studente impegnato combatte contro l’amministrazione e contro i suoi volgari e goliardici compagni. Una specie di Animal House in versione musicale, piena di idee e di provocazioni intelligenti. Scritto, diretto e interpretato (nella parte di Half-Pint) da un promettente, giovane Spike Lee.

 School Daze
(1988) on IMDb

Regia di Jordan Vogt-Roberts. Un film con Tom HiddlestonSamuel L. JacksonJohn GoodmanBrie LarsonTian JingJohn OrtizCast completo Titolo originale: Kong: Skull Island. Genere AzioneAvventuraFantastico, – USA2017durata 118 minuti. Uscita cinema giovedì 9 marzo 2017 distribuito da Warner Bros Italia. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 2,63 su 11 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

1973. 2 eccentrici ricercatori del Progetto Monarch vogliono organizzare una spedizione su un’isoletta sperduta nel Pacifico e immersa nelle nuvole per scoprire le cause delle misteriose sparizioni di navi e aerei. Finanziati dal governo USA – che li fa accompagnare da truppe che stavano in Vietnam – partono con un colonnello in stress post-traumatico, un fascinoso avventuriero a far da guida e una impavida reporter. Scoprono subito che l’isola, oltre che da vari mostri di dimensioni spropositate, è abitata e dominata da un gigantesco gorilla che reagisce male a bombe, gas letali, mitragliatrici, napalm e compagnia bella. Versione ricca (oltre 200 milioni di dollari) e umoristica (sceneggiatura di Dan Gilroy) dei film giapponesi sui grandi mostri degli anni d’oro, con aggiunta di militarismo da barzelletta, qualche citazione, effetti di ogni genere, habitat affascinante, personaggi tagliati con l’accetta. Distribuisce con successo Warner Bros Italia.

 Kong: Skull Island
(2017) on IMDb

Jackie Brown [Edizione: Regno Unito] [Edizione: Regno Unito]: Amazon.it:  Pam Grier, Samuel L. Jackson, Robert Forster: Film e TVUn film di Quentin Tarantino. Con Robert Forster, Robert De Niro, Samuel L. Jackson, Pam Grier, Michael Keaton.Thriller, durata 155 min. – USA 1997. MYMONETROJackie Brown ***-- valutazione media: 3,32 su 46 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

A Los Angeles il mercante d’armi Ordell (Jackson) vuole ritirarsi dagli affari, ma non prima di venire in possesso di un’ingente somma depositata in Messico. Dovrebbero aiutarlo l’amico Louis Gara (De Niro), appena uscito di prigione, l’amante Melanie (Fonda) e la ex socia (Grier) arrestata per colpa sua. Max Cherry (Forster) la fa uscire di prigione pagando una grossa cauzione a nome di Ordell, ma s’innamora di lei e la aiuta a impossessarsi del malloppo ingannando tutti. Al suo 3° traguardo Tarantino spiazza tutti, gli entusiasti e i detrattori diffidenti, con un film lineare, tradizionale, “prudente e maturo, scaltro nell’evitare lo scoglio del déjà vu, prigioniero della sua cautela nel tenere a distanza l’umorismo cruento, lo stravolgimento dei generi, il sensazionale in una parola” (P. Cherchi Usai), gli ingredienti che avevano creato la folata modaiola del tarantinismo. Dal romanzo Rum Punch di Elmore Leonard, sceneggiato con poche e significative libertà, ha cavato un film molto riuscito e poco innovativo che sa fare aspettare: puntiglio nel disegno dei personaggi, inquadrature equilibrate, pochi movimenti di macchina e sempre funzionali, nessun effetto speciale, nessun esibizionismo. Tarantino va controcorrente: a modo suo, è già un classico.

 Jackie Brown
(1997) on IMDb

Pin su My creationsUn film di Joel Schumacher. Con Sandra Bullock, Matthew McConaughey, Samuel L. Jackson, Kevin Spacey, Chris Cooper. Titolo originale A Time to Kill. Drammatico,durata 150 min. – USA 1996. MYMONETRO Il momento di uccidere * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 29 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Viene violentata una undicenne di colore. Il padre uccide il criminale. Lo difende il solito giovane coraggioso oggetto delle solite minacce e turbato dai soliti fantasmi. Naturalmente siamo nel solito profondo sud. Finale comunque liberatorio. Film vecchia maniera con questo McConaughey sosia a metà di Brando e Newman, legnoso ma di ottima presenza. Buona valutazione per il doppio sforzo: nei contenuti e nello spettacolo.

 Il momento di uccidere
(1996) on IMDb

Regia di Hanelle M. CulpepperGuillermo NavarroDebbie AllenRamin Bahrani. Una serie con Samuel L. JacksonDominique FishbackAl MitchellOmar Benson MillerMaury GinsbergCast completo Titolo originale: The Last Days of Ptolemy Grey. Genere Drammatico – USA2022, Valutazione: 3 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Ptolemy Grey ha un nome altisonante, 91 anni e un Alzheimer che avanza a passo spedito. I ricordi di un’infanzia difficile e di miseria in Mississippi si confondono con i sogni e, soprattutto, con la realtà che lo circonda. Forse è stato un grand’uomo, ma nello stato attuale intuirlo richiede molta immaginazione. E nessuno dei suoi parenti, avidi e privi di senso etico, è disposto a farlo, a parte Reggie, nipote generoso e paziente, che assiste Ptolemy ed evita che l’anziano prozio finisca in balia di ogni genere di malfattore. Il destino beffardo vuole che sia proprio Reggie, invece, a perdere la vita tra le strade di Atlanta, lasciando Ptolemy alla mercé del mondo: sarà Robyn, una ragazza orfana ospitata dalla famiglia di Reggie a prendersi cura di lui, per necessità – un tetto sotto cui vivere – e compassione.

 Gli ultimi giorni di Tolomeo Grey
(2022) on IMDb
Giochi di potere - Film (1992)Giochi di potere è un film di Phillip Noyce del 1992, con Harrison Ford, Anne Archer, Patrick Bergin, Sean Bean, Thora Birch, James Fox, Samuel L. Jackson, Polly Walker, J.E. Freeman, James Earl Jones. Prodotto in USA. Durata: 117 minuti.
 
L’ex agente della Cia Jack Ryan sta trascorrendo una breve vacanza a Londra con la sua famiglia. Rimane involontariamente coinvolto in un attentato terroristico alla Corte d’Inghilterra che riesce a sventare, uccidendo nella sparatoria il fratello di uno dei terroristi. Ryan si vede costretto ad accettare l’incarico della CIA di seguire le tracce dei terroristi e dovrà usare tutta la sua forza e la sua intelligenza per sventare il piano destinato a distruggere lui e la sua famiglia.
 
Kingsman: The Golden Circle: Amazon.it: Taron Egerton, Colin Firth, Matthew  Vaughn, Taron Egerton, Colin Firth: Elettronica

Kingsman – Secret Service (Kingsman: The Secret Service) è un film del 2014 diretto da Matthew Vaughn. Liberamente tratta dalla miniserie a fumetti The Secret Service (2012-2013) scritta da Mark Millar e illustrata da Dave Gibbons, la pellicola ha per protagonisti Taron EgertonColin FirthSamuel L. JacksonSofia BoutellaMark Strong e Michael Caine.

1997. Durante una missione in Medio Oriente, l’agente segreto Harry Hart, dal nome in codice di “Galahad“, vede morire il suo giovane protetto Lee Unwin a causa di un suo errore. Tornato in Inghilterra, consegna personalmente una medaglia d’onore alla vedova del caduto e all’orfano, Eggsy, dicendo loro che, se un giorno dovessero aver bisogno di aiuto, dovranno chiamare il numero inciso sul retro della medaglia.

Locandina italiana Sfera

Un film di Barry Levinson. Con Dustin Hoffman, Sharon Stone, Samuel L. Jackson, Peter Coyote, Queen Latifah. Titolo originale Sphere. Fantascienza, durata 133 min. – USA 1998.MYMONETRO Sfera * * - - - valutazione media: 2,24 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Lo psicologo Norman Johnson è chiamato, apparentemente, a prestare soccorso ai superstiti di un disastro aereo verificatosi nell’Oceano Pacifico, ma, trasportato in elicottero sul posto, apprende dal capitano Barnes che non si tratta di un comune incidente. Durante i lavori per la posa di un cavo di fibre ottiche ad una profondità di 300 metri, è stata, infatti, rinvenuta un’astronave che, per l’avanzatissima tecnologia, si ritiene di origine extraterrestre e che, in base allo strato di corallo formatosi nel frattempo, dovrebbe essere precipitata nel lontano 1709.

Locandina italiana Black Snake Moan

Un film di Craig Brewer. Con Samuel L. Jackson, Christina Ricci, Justin Timberlake Drammatico, – USA 2006. MYMONETRO Black Snake Moan * * * - - valutazione media: 3,04 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

La giovanissima Rae (una esuberante Christina Ricci che si offre generosamente alla cinepresa) ha dei disturbi del comportamento sessuale, con un desiderio bruciante che la divora e che deve soddisfare, il che la rende un vero e proprio bersaglio per ogni uomo di un piccolo sobborgo agrario di Memphis, Tennessee, in cui vive. A salvarla da un giro di vizio e depravazione ci penserà l’anziano Laz (Samuel L. Jackson), un solitario contadino di colore nonché bluesman, abbandonato dalla moglie, che rapisce e nasconde a casa sua Rae. Il suo intento non è solo di sottrarla ad abusi più o meno consensuali, ma di renderla conscia delle proprie libertà e dignità di persona, cercando così di darle una possibilità di riscatto e salvezza. Il titolo del film è tratto da un disco blues degli anni Venti di Blind Lemon Jefferson. “Black Snake Moan”, ovvero il lamento del serpente nero, è l’immagine che si affaccia alla mente Laz per dare volto alla rabbia e al risentimento che si agitano dentro di sé per il tradimento della moglie, fuggita con suo fratello. Una pellicola totalmente dedita al culto del blues come Black Snake Moan non poteva che avere una colonna sonora calda e coinvolgente come l’ambiente agreste del Tennessie. Bravissimo Sam Jackson che entra perfettamente nel mood blues e ne cattura l’anima, dando luogo a ottime interpretazioni vocali. Il film è rimasto inedito nelle sale italiane ed è stato pubblicato solo per l’home video.

Locandina Unbreakable - Il predestinatoUn film di M. Night Shyamalan. Con Samuel L. Jackson, Bruce Willis, Robin Wright Penn, Spencer Treat Clark, Charlayne Woodard. Titolo originale Unbreakable. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 110 min. – USA 2000. MYMONETRO Unbreakable – Il predestinato * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Una chiave thriller e una mistica nel nuovo racconto di Shyamalan, che non poteva non percorrere una strada simile a quella del precedente Sesto senso. Per cominciare Bruce Willis: non è un fantasma ma l’unico sopravvissuto di un disatro ferroviario. E poi la new entry Samuel L. Jackson nella parte di un uomo malato, fragile non solo nel fisico: secondo lui, il sopravvissuto possiede doti misteriose, e sovrumane. Si tratta di prenderne coscienza. Alla fine i nodi si sciolgono, il sipario si apre e la verità, insospettabile, emerge. Jackson non era poi così fragile. Come sempre accade il numero due non è all’altezza dell’originale. Qualche buona tensione compromessa da un ritmo troppo lento. View full article »

Locandina Il negoziatore
Un film di F. Gary Gray. Con Samuel L. Jackson, J.T. Walsh, Kevin Spacey, David Morse, Ron Rifkin.Titolo originale The Negotiator. Thriller, durata 138 min. – USA1998. MYMONETRO Il negoziatore * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Jackson nella parte di un negoziatore, cioè il poliziotto psicologo specialista nel dialogare con criminali, per lo più sequestratori, in situazioni difficili. L’uomo viene incastrato da colleghi corrotti (gli viene attribuito un cospicuo conto estero). Sequestra un pezzo grosso della polizia, dunque ribalta il suo ruolo, e con l’aiuto di un collega negoziatore riesce a dimostrare la propria innocenza. Suggestivo, corretto, ma niente di graffiante. Anche perché alla base del plot non c’è un romanzo di Clancy, Ellroy o Grisham, purtroppo, ma View full article »