Category: 1080p h264


Jujutsu Kaisen 0 ( giapponese :劇場版 呪術廻戦 0 , Hepburn : Gekijōban Jujutsu Kaisen Zero , “Jujutsu Kaisen 0: The Movie”) è un film dark fantasy d’animazione giapponese del 2021, basato sullaserie manga Jujutsu Kaisen 0 , un prequel della serie manga Jujutsu Kaisen , entrambi creati da Gege Akutami . È stato diretto da Sunghoo Park e scritto da Hiroshi Seko , con le star Megumi Ogata , Kana Hanazawa , Mikako Komatsu , Kōki UchiyamaTomokazu Seki , Yuichi Nakamura e Takahiro Sakurai . Il film è prodotto da MAPPA e distribuito da Toho . Segue Yuta Okkotsu , un giovane studente che diventa uno stregone e cerca di controllare lo spirito maledetto della sua amica d’infanzia Rika Orimoto al Jujutsu High insieme ad altri abili compagni. Oltre alla storia incentrata su Yuta e sui suoi amici, lo staff ha deciso di ampliare la narrazione del manga originale aggiungendo nuove scene incentrate sul loro mentore Satoru Gojo e sul suo vecchio amico e nemico Suguru Geto .

Jujutsu Kaisen 0 è stato rilasciato in Giappone a dicembre 2021 e negli Stati Uniti a marzo 2022 e in altre regioni durante tutto l’anno.

Alla sua uscita, il film ha ricevuto recensioni positive basate sulla narrativa accessibile e sulla storia di Yuta. Le sequenze di combattimento create da MAPPA sono state elogiate così come la colonna sonora del film.

 Jujutsu Kaisen 0 - The Movie
(2021) on IMDb

Regia di Yasujirô Ozu. Un film Da vedere 1958 con Kinuyo TanakaIneko ArimaYoshiko KugaTeiji TakahashiChishû RyûMiyuki KuwanoCast completo Titolo originale: Higanbana. Genere Commedia drammatica, – Giappone1958durata 113 minuti. Uscita cinema lunedì 29 giugno 2015 distribuito da Tucker Film. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,82 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Il titolo allude alla pianta dell’amarilli (Amaryllis Belladonna) che in Giappone fa sbocciare i suoi fiori rossi (o bianchi) intorno all’equinozio di autunno (23 settembre). 1° film a colori di Ozu che li usa con parsimonia, opponendo le tenui tinte degli interni domestici a chiazze di rosso (attenzione al bollitore!). Ex ufficiale di Marina, Mikani è un padre così autoritario che obbliga la figlia maggiore Fumiko a scappare di casa per andare a vivere con il fidanzato pianista. Si dimostra altrettanto intransigente con Taniguchi che gli chiede il consenso di sposare l’altra figlia Setsuko che, invece, ha l’appoggio della madre e di un’amica, anche lei con gli stessi problemi. Solo gli amici riescono a convincerlo a una riconciliazione. Scritta da Ozu con Kogo Noda e Ton Satomi, autore del romanzo omonimo. L’avvio drammatico della storia si stempera in cadenze più leggere, non prive di ironia anche perché la figura del padre è contraddittoria, incrocio tra tradizionalismo giapponese e influenza liberale occidentale. Ozu conduce il gioco con l’abituale, squisita maestria. Sottotitoli italiani.

 Fiori d'equinozio
(1958) on IMDb

Regia di Sharunas Bartas. Un film con Vanessa ParadisWeronika RosatiAndrzej ChyraBoris AbramovMantas JanciauskasCast completo Titolo originale: Frost. Genere Drammatico – LituaniaFranciaUcrainaPolonia2017durata 90 minuti. – MYmonetro 2,99 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Rokas e la sua ragazza Inga viaggiano dalla Lituania all’Ucraina per portare viveri ai militari ucraini al fronte. Lungo il tragitto si fermano a un party organizzato dall’amico Andrei in Polonia e in altri luoghi sperduti degli stati ex sovietici. Dopo aver creato un profilo autoriale basato sui suoi lunghi e suggestivi silenzi (Lontano da Dio e dagli uomini), il lituano Sharunas Bartas ha gradualmente mescolato le carte, risultando meno prevedibile nel suo stile, ma più indeterminato. Frost vive di questa inquietudine tendente alla dispersione, sospeso tra l’urgenza di cogliere l’attimo in cui la storia si sta scrivendo e il racconto di due vite esemplari dello smarrimento che attraversa un popolo. Al centro c’è ancora la dissoluzione dell’Unione Sovietica e il girovagare senza un fine di chi ne è rimasto orfano, uccidendo il padre ma non sapendo come sostituirlo. Lituania e Ucraina sono accomunate da questo legame invisibile, che Rokas e Inga, con il loro viaggio, intendono approfondire.

Regia di Chris Smith. Un film con Jim Carrey. Titolo originale: Jim & Andy: The Great Beyond. The Story of Jim Carrey, Andy Kaufman and Tony Clifton. Genere Documentario – USA2017durata 90 minuti.

Durante le riprese di Man on the Moon Jim Carrey chiamò Chris Smith per girare il backstage della realizzazione. Il risultato furono ore di filmati che mostrano come il regista Milos Forman abbia dovuto affrontare la personalità complessa dell’attore protagonista.

 Jim & Andy: The Great Beyond - Featuring a Very Special, Contractually Obligated Mention of Tony Clifton
(2017) on IMDb
Only Murders in the Building - Serie TV (2021) - MYmovies.it

Only Murders in the Building è una serie televisiva statunitense, creata da Steve Martin e John Hoffman. La serie, composta da 10 episodi.

Dopo la scoperta di un’orribile morte in un palazzo dell’Upper West Side, tre inquilini dell’edificio estranei tra loro sospettano subito che si tratti di omicidio e si uniscono per indagare sull’accaduto. Mentre registrano un podcast per documentare il caso, i tre scoprono i segreti del palazzo che riguardano eventi accaduti molto tempo prima.

 Only Murders in the Building
(2021) on IMDb

Poster HitchcockUn film di Sacha Gervasi. Con Anthony Hopkins, Helen Mirren, Scarlett Johansson, James D’Arcy, Jessica Biel. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 98 min. – USA 2013. – 20th Century Fox uscita giovedì 4 aprile 2013. MYMONETRO Hitchcock * * * - - valutazione media: 3,01 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Sceneggiatura di John J. McLaughlin, ispirata al libro di Stephen Rebello Come Hitchcock ha realizzato Psycho . Coprodotto dal regista, il film costò circa 800 000 dollari e soltanto sul mercato USA ne incassò oltre 14 milioni. È risaputo che al regista piacevano le bionde e tali sono, da Grace Kelly a Tippi Hedren, le sue interpreti, ma il film dell’esordiente Gervasi si concentra sui rapporti tra Hitch e la moglie che bionda non era e che per 30 anni, fino all’ultimo, fu la sua più intelligente collaboratrice, non senza screzi e liti. “È un’indagine sull’universo creativo del re della suspense con la sfera sessuale che influenza l’ispirazione e la pratica del cinema che placa le pulsioni dell’inconscio” (M. Gervasini). Distribuito da Fox.

 Hitchcock
(2012) on IMDb

Regia di Ron Howard. Un film Da vedere 2022 con Colin FarrellViggo MortensenJoel EdgertonTom BatemanLewis Fitz-GeraldCast completo Titolo originale: Thirteen Lives. Genere DrammaticoBiograficoThriller, – Gran Bretagna2022durata 147 minuti. distribuito da Eagle Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,83 su 9 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

23 giugno 2018. Dodici ragazzi di una squadra di calcio restano intrappolati assieme al loro allenatore nella grotta thailandese di Tham Luang, che è stata allagata dall’arrivo dalle piogge monsoniche durante la loro visita. Per cercare di salvarli, vengono mobilitati i Navy Seals locali, oltre diecimila volontari provenienti da tutto il mondo e un team di esperti sommozzatori di cui fanno parte Richard Stanton e John Volanthen.

 Tredici vite
(2022) on IMDb

Regia di Steven Spielberg. Un film con Emily WatsonDavid ThewlisPeter MullanNiels ArestrupTom HiddlestonCast completo Genere Guerra, – USA2011durata 146 minuti. Uscita cinema venerdì 17 febbraio 2012 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,07 su 14 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Film di guerra in costume, di alto costo, imperniato su un cavallo: nato sulle verdi colline del Devon, contea dell’Inghilterra del Sud, comprato all’asta da un contadino, affascinato dalla sua bellezza, è battezzato Joey da un suo figlio adolescente. Nell’imminenza della guerra 1914-18, la povera famiglia lo vende all’esercito britannico. Joey passa da un esercito all’altro, dall’amore di un ragazzo a quello di una bambina, ma rimane l’eroe, mentre i coprotagonisti umani non lasciano segno di sé. Scritto da Richard Curtis e Lee Hall, basato su un romanzo di Michael Morpurgo e una successiva pièce teatrale, il film è prolisso ma non si tira indietro con efficace realismo nelle sequenze di battaglia, una più sanguinosa e fangosa dell’altra, citando alcune immagini epiche di La grande parata (1925) di King Vidor, finché negli ultimi 20 minuti il cavallo si lancia al galoppo contro ogni ostacolo verso la terra di nessuno. Il doppiaggio italiano è inadeguato al plurilinguismo del film e diventa ridicolo nel dare le voci ai tedeschi.

 War Horse
(2011) on IMDb

Regia di Rungano Nyoni. Un film con Maggie MulubwaHenry B.J. PhiriNancy MuriloTravers MerrillNellie MunamongaCast completo Titolo originale: I am not a witch. Genere Drammatico – Gran BretagnaFrancia2017durata 93 minuti.

A seguito di un banale incidente nel suo villaggio, la piccola Shula, di 8 anni, viene accusata di stregoneria. Dopo un breve processo e la successiva condanna, la bambina verrà presa in custodia ed esiliata in un campo di streghe nel mezzo di un deserto. Giunta all’accampamento prenderà parte ad una cerimonia di iniziazione dove le viene mostrato il regolamento che scandirà la sua nuova vita da strega. Come le altre residenti, Shula è costretta a vivere legata ad un grande albero dal quale è impossibile staccarsi. La pena per chi disobbedisce sarà una maledizione orribile, che trasformerà chiunque tagli la corda in una capra.

 I Am Not a Witch
(2017) on IMDb

Jurassic Park, successivamente anche conosciuto come Jurassic World, è un media franchise composto da tre romanzi, sei film, due cortometraggi, due serie animate, una saga videoludica, una miniserie a fumetti e un parco a tema.

Nel 1990, lo scrittore Michael Crichton pubblica Jurassic Park, un romanzo fantascientifico che presto si rivela essere il best seller dell’anno. Alla ricerca di un progetto lucroso, gli Universal Studios acquisiscono i diritti dell’opera su consiglio di Steven Spielberg.[1]

Prima della pubblicazione del romanzo, Crichton si accorda con gli Studios sulla sua parcella, 1.500.000 $ per i diritti e un ulteriore versamento sugli incassi. In contemporanea all’avvicinamento degli Studios, Crichton viene contattato dalla Warner Bros.Columbia Pictures e 20th Century Fox.[2]

La Universal riesce comunque ad ottenere i diritti grazie all’aiuto di Spielberg,[2] e Crichton viene stipendiato di 500.000$ per scrivere un abbozzo di sceneggiatura da cui partire.[3] L’incredibile successo che ottiene il film lo posiziona ai primi posti nella classifica delle pellicole che hanno incassato di più nella storia del cinema e aiuta lo studio cinematografico a risanare i conti in bilancio salvandolo da un sicuro fallimento.[4][5]

Sull’onda del successo di Jurassic Park, gli Studios fanno pressione su Crichton affinché egli lavori su un nuovo romanzo o una sceneggiatura per il cinema, ma lo scrittore viene convinto solo da Spielberg.[6] Al secondo film viene avvicinato Joe Johnston,[7] che però troverà posto come regista solo al terzo film.

 Jurassic Park
(1993) on IMDb

Regia di Fred Zinnemann. Un film Da vedere 1952 con Thomas MitchellGary CooperLloyd BridgesGrace KellyKaty JuradoLon Chaney Jr.Cast completo Titolo originale: High Noon. Genere Western – USA1952durata 85 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 – MYmonetro 4,71 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Negli anni ’70 dell’Ottocento lo sceriffo di Hadleyville sposa una quacquera e dà le dimissioni, deciso a partire, ma cambia idea quando apprende che con il treno di mezzogiorno arriverà un bandito, da lui arrestato per omicidio, che vuole regolare i conti con l’aiuto di tre complici. Abbandonato da tutti, affronta da solo gli aggressori. Raccontato in tempo reale con una ingegneria narrativa che ha il suo culmine nella sparatoria finale, è una lezione di etica civile in forma di western e soffre di un certo schematismo. Prodotto da Stanley Kramer, scritto da Carl Foreman (intellettuale di sinistra finito sulla lista nera negli anni del maccartismo), ispirato al racconto The Tin Star di John W. Cunningham, valse a Cooper il 2° Oscar della sua carriera. Altre 3 statuette: montaggio (Elmo Williams, Harry Gerstad), musica (Dimitri Tiomkin), canzone del titolo (Tiomkin, N. Washington), cantata da Tex Ritter. Circola in TV colorizzato, a scempio dello splendido bianconero del grande Floyd Crosby.

 Mezzogiorno di fuoco
(1952) on IMDb

King – Un cucciolo da salvare è un film di genere commedia, family del 2022, diretto da David Moreau (II), con Lou Lambrecht e Leo Lorleac’h. Distribuito da Eagle Pictures.

King – Un cucciolo da salvare, film diretto da David Moreau, racconta come un cucciolo di leone, nascosto in una valigia, riesca a liberarsi e divincolarsi dagli addetti ai bagagli per rimbalzare sul nastro trasportatore e poi darsi alla fuga. Il leoncino era destinato alla tratta dei bracconieri, ma fuggendo riesce a raggiungere una casa, dove trovare rifugio. Nell’abitazione vivono Inès (Lou Lambrecht) e Alex (Léo Lorléac’h), due fratelli di 12 e 15 anni, che quando si imbattono nel cucciolo decidono di riportarlo nel suo habitat, l’Africa.

 Un cucciolo da salvare
(2018) on IMDb

Star Trek: Prodigy, nota nel fandom anche con l’acronimo PRO,[1] è una serie televisiva di fantascienza a cartoni animati, appartenente al franchise di Star Trek e più precisamente ambientata nel XXIV secolo, nell’era The Next Generation. La serie è stata creata da Kevin e Dan Hageman per il canale in streaming Paramount+ e il la tv via cavo Nickelodeon. La serie è stata prodotta come parte del cosiddetto “Universo espanso” di Star Trek ideato dal produttore Alex Kurtzman

Prodigy racconta le avventure di un gruppo di adolescenti che utilizzano un’astronave abbandonata in cerca di avventure.

 Star Trek: Prodigy
(2021) on IMDb

Regia di Baz Luhrmann. Un film Da vedere 2022 con Austin ButlerTom HanksHelen ThomsonRichard RoxburghOlivia DeJongeCast completo Genere BiograficoDrammaticoMusicale, – USA2022durata 159 minuti. Uscita cinema mercoledì 22 giugno 2022 distribuito da Warner Bros Italia. Oggi tra i film al cinema in 139 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,69 su 33 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Nascita, crescita, apoteosi e inizio di declino di Elvis Aaron Presley, il mito di più generazioni, vengono raccontati e riletti dal punto di vista del suo manager di tutta una vita: il Colonnello Tom Parker. È lui che accompagna, con voce narrante e presenza in scena, la dirompente ascesa di un’icona assoluta della musica e del costume mentre si impegna, apertamente ma anche in segretezza, per condizionarne la vita con il fine di salvaguardare la propria.

 Elvis
(2022) on IMDb

Regia di Riccardo Milani. Un film Da vedere 2018 con Paola CortellesiAntonio AlbaneseSonia BergamascoLuca AngelettiAntonio D’AusilioCast completo Genere Commedia, – Italia2018durata 98 minuti. Uscita cinema giovedì 28 dicembre 2017 distribuito da Vision Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,03 su 6 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Giovanni lavora per una think tank che si propone di riqualificare le periferie italiane. La sua ex moglie Luce coltiva lavanda in Provenza, convinta di essere francese. Giovanni e Luce hanno allevato la figlioletta tredicenne Agnese secondo i principi dell’uguaglianza sociale, anche se vivono al caldo nel loro privilegio. E quando Agnese rivela a Giovanni la sua cotta per Alessio, un quattordicenne della borgata romana Bastogi tristemente nota per il suo degrado, papà, terrorizzato, segue la ragazzina fino alla casa dove Alessio abita insieme alla mamma Monica e alle due zie Pamela e Sue Ellen (sì, come le protagoniste di Dallas). Giovanni scoprirà che Monica è altrettanto atterrita all’idea che suo figlio frequenti una ragazzina dei quartieri alti: “Non siamo uguali”, Monica avverte Alessio. “Inutile farsi illusioni”.

 Come un gatto in tangenziale
(2017) on IMDb

Regia di Roman Polanski. Un film Da vedere 2013 con Emmanuelle SeignerMathieu Amalric. Titolo originale: Venus in Fur. Genere Drammatico, – FranciaPolonia2013durata 96 minuti. Uscita cinema giovedì 14 novembre 2013 distribuito da 01 Distribution. – MYmonetro 3,70 su 13 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

“E l’onnipotente lo colpì. E lo consegnò nelle mani di una donna”. È l’epigrafe di Venere in pelliccia , romanzo (1870) di Leopold von Sacher-Masoch, di tendenza erotica sadomasochistica, che un regista di mezza tacca sta cercando di mettere in scena in uno scadente locale periferico. Alle audizioni si presenta in ritardo Wanda, matura, volgare, malvestita più sado che maso, tutto il contrario di quella che il regista cercava. E poco alla volta tutto si mescola, realtà e finzione, i ruoli si capovolgono, regista e attore ma anche dominatore e dominata, uomo e donna. È un gioco di specchi – di nuovo di stampo teatrale – in cui Polanski fa recitare alla Seigner (sua moglie nella vita da 24 anni) molti ruoli in uno e Amalric (suo alter ego) le tiene testa, battuta dopo battuta, situazione dopo situazione. Humour grottesco, attori giusti, splendida fotografia (Pawel Edelman).

 Venere in pelliccia
(2013) on IMDb

Regia di Roman Polanski. Un film Da vedere 2017 con Emmanuelle SeignerEva GreenVincent PerezDamien BonnardDominique PinonCast completo Titolo originale: Based On a True Story. Genere DrammaticoThriller, – FranciaBelgioPolonia2017durata 110 minuti. Uscita cinema giovedì 1 marzo 2018 distribuito da 01 Distribution. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 – MYmonetro 3,11 su 8 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Delphine è l’autrice di un romanzo dedicato a sua madre che è diventato un best seller. La scrittrice riceve delle lettere anonime che l’accusano di avere messo in piazza storie della sua famiglia che avrebbero dovuto rimanere private. Turbata da questa situazione Delphine sembra non riuscire a ritrovare la volontà per tornare a scrivere. C’è però un’appassionata lettrice che entra nella sua vita. Sembra riuscire a comprenderla e a sostenerla in questo momento difficile con la sua capacità di intuizione e con il suo charme tanto da divenirle così necessaria da invitarla a condividere il suo appartamento. Sarà una buona scelta?

 Quello che non so di lei
(2017) on IMDb

Regia di Péter Bergendy. Un film con Viktor KlemFruzsina HaisJudit SchellAndrea LadányiZsolt AngerCast completo Genere Horror – Ungheria2020durata 115 minuti.

Un fotografo decide di indagare sulle strane vicende di un villaggio ungherese del 1918.

 Post Mortem
(2020) on IMDb

Star Trek: Short Treks, nota nel fandom anche con la sigla ST,[1] è una serie televisiva antologica creata da Bryan Fuller e Alex Kurtzman per CBS All Access (in seguito ribattezzata Paramount+). Originariamente pensata come serie affiancata a Star Trek: Discovery, composta da cortometraggi che utilizzano i set e i personaggi di Discovery e di altre serie attuali di Star Trek, quali Picard e Strange New Worlds. I cortometraggi durano tra i 10 e i 20 minuti.

Ogni episodio di Star Trek: Short Treks racconta una storia autoconclusiva a sé stante che serve come “opportunità per approfondire la narrazione, i personaggi e i temi chiave di Star Trek: Discovery e dell’universo espanso di Star Trek

 Star Trek: Short Treks
(2018) on IMDb
Cancellano dopo pochissimo, ricarico su richiesta

Nayakan ( pronuncia tamil:  [n̪aːjaɡan] ; trad.  Eroe ) è un film poliziesco epico in lingua tamil indiana del 1987 scritto e diretto da Mani Ratnam . Prodotto da Muktha Srinivasan , il film è interpretato da Kamal Haasan , Saranya (al suo primo lungometraggio) e Karthika , con Janagaraj , Vijayan , MV Vasudeva Rao , Delhi Ganesh , Nizhalgal Ravi , Nassar e Taranei ruoli di supporto. Ruota attorno alla trasformazione di un normale abitante dei bassifondi di nome Velu in un temuto don attraverso varie fasi della sua vita.

ayakan è liberamente ispirato alla vita della malavita di Bombay don Varadarajan Mudaliar e al film americano Il padrino (1972). Ratnam è stato inizialmente contattato per rifare il film hindi Pagla Kahin Ka (1970) per Srinivasan e Haasan, ma ha rifiutato. Suggerì invece altre due storie, una delle quali colpì Haasan e divenne Nayakan . La fotografia è stata curata da PC Sreeram e il montaggio da B. Lenin e VT Vijayan . Le riprese sono iniziate alla fine del 1986, svolgendosi principalmente a Madras e, in misura minore, a Bombay.

Il figlio di un leader sindacale anti-governativo Sakthivel “Velu” viene arrestato dalla polizia per scoprire dove si trova. Ingannano Velu facendogli credere che siano suoi sostenitori e lo rilasciano. Quando Velu incontra suo padre, la polizia uccide quest’ultimo. Sentendosi tradito, Sakthivel accoltella l’ispettore di polizia e scappa a Bombay , dove viene cresciuto da Hussain, un contrabbandiere di buon cuore che vive nel Dharavi.bassifondi. Un giorno, quando Hussain è malato, un giovane Velu, decide di svolgere l’attività di contrabbando per conto di Hussain.

 Nayakan
(1987) on IMDb