Category: Anthony Quinn


IL GIORNO DELLA VENDETTA - Spietati - Recensioni e Novità sui FilmUn film di John Sturges. Con Anthony Quinn, Kirk Douglas, Carolyn Jones, Earl Holliman, Brad Dexter.Titolo originale Last Train from Gun Hill. Western, Ratings: Kids+13, durata 94 min. – USA1959. MYMONETRO Il giorno della vendetta * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Il figlio di un ricco possidente violenta e uccide la moglie indiana dello sceriffo. Questi scopre il colpevole in un altro paese e lo arresta. Il padre del ragazzo, deciso a difenderlo ad oltranza, provoca l’incendio dell’albergo in cui sono alloggiati. Sceriffo e prigioniero escono insieme; il secondo viene ucciso per errore e anche suo padre ci lascia la vita.

 Il giorno della vendetta
(1959) on IMDb
Brama Di Vivere (Restaurato In Hd): Amazon.it: Kirk Douglas, Lionel  Jeffries, Anthony Quinn, Kirk Douglas, Lionel Jeffries, Anthony Quinn: Film  e TV

Un film di Vincente Minnelli. Con Everett Sloane, Anthony Quinn, Kirk Douglas, James Donald, Pamela Brown.Titolo originale Lust for Life. Drammatico, durata 122 min. – USA 1956. MYMONETROBrama di vivere * * * 1/2 - valutazione media: 3,86 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


La vita tormentata di Vincent Van Gogh. Dalla sua esperienza di missionario nelle miniere di carbone nel Belgio agli inizi come pittore a Parigi, alla parentesi ad Arles assieme all’amico Paul Gauguin, fino al suicidio, in un campo di grano, durante una delle sue violente crisi depressive. Il film fece vincere ad Anthony Quinn (Gauguin) il secondo Oscar della sua carriera (ma Kirk Douglas mancò per un pelo la statuetta e se la meritava).

 Brama di vivere
(1956) on IMDb



 

Regia di Moustapha Akkad. Un film con Anthony QuinnOliver ReedRod SteigerIrene PapasJohn GielgudGastone MoschinCast completo Titolo originale: Omar Al-Mukhtar. Titolo internazionale: LION OF THE DESERT. Genere Guerra – LibiaUSA1980durata 173 minuti.

Libia 1929-31. Il governo italiano deve far fronte alla guerriglia che i beduini Senussi – sotto la guida di Omar Al-Mukhtar, insegnante di professione e ribelle per dovere – conducono in Cirenaica contro la colonizzazione italiana e la rinascita dell’impero romano in Africa (la Quarta Sponda). Mussolini nomina il generale Rodolfo Graziani (Reed) governatore di Libia e gli mette a disposizione un esercito moderno, il primo che, nella storia delle guerre coloniali, usò autoblindo, carri armati e aerei. Seguendo una strategia predisposta dal generale Pietro Badoglio (non nominato nel film), Graziani deporta le popolazioni di pastori seminomadi, fa distruggere il loro bestiame e costruire un reticolato di 270 km al confine con l’Egitto. Organizza campi di concentramento dove regnano denutrizione, stenti, epidemie e soffoca nel sangue la ribellione. Al-Mukhtar fu impiccato. Scritto da H.R.L. Craig. Fotografato in Cinemascope dal britannico Jack Hildyard ( Il ponte sul fiume Kwai ) e musica altisonante di Maurice Jarre, costato 25 milioni di petro-dollari, è un war film con tutte le carte (e gli stereotipi) in regola. Diretto da un regista siriano, già aiuto di Sam Peckinpah, sembra un western filoindiano in cui si parteggia per i più deboli. Quinn con barba bianca impersona il vecchio leone con biblica dignità e una sorta di eroica dolcezza. Non mancano i militari italiani “buoni” (Vallone, Capolicchio); quelli “feroci” hanno la camicia nera della Milizia. Steiger ripete il suo Mussolini di maniera, la Papas vaga qua e là senza sapere bene cosa fare. Le immagini dei lager, rinforzate da brani di cinecronache, vanno a segno. Dice, in fondo, qualcosa che i libri di scuola (italiani) hanno sempre taciuto. Nel luglio 1983 fu dato in anteprima al festival di Montecatini.

Sangue e arena: Amazon.it: Tyrone Power, Anthony Quinn, Rita Hayworth, J.  Carrol Naish, Linda Darnell, Alla Nazimova, Lynn Bari, John Carradine,  Laird Cregar, Monty Banks, Vicente Gomez, George Reeves, Pedro De Cordoba,

Un film di Rouben Mamoulian. Con Rita Hayworth, Anthony Quinn, Linda Darnell, Tyrone Power. Titolo originale Blood and Sand. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 123′ min. – USA 1941. MYMONETRO Sangue e arena * * * * - valutazione media: 4,17 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Bella, ricca e sofisticata porta lo scompiglio nella vita di un torero che per lei trascura moglie e corrida. Poi lei si stanca. Lui, disperato, cerca di riconquistarla. 2ª versione del romanzo (1908) di Vicente Blasco Ibáñez (dopo quella con Rodolfo Valentino del 1922). È il film che segnò il successo di R. Hayworth in un’indimenticabile interpretazione. Brillante regia, fotografia di Ernest Palmer e Ray Rennahan ispirata alla pittura spagnola che vinse un Oscar. Rifatto nel 1989 come Ossessione d’amore con Sharon Stone.

ZORBA IL GRECO Trailer Originale | iVID.it - il portale dei trailer

Un film di Michael Cacoyannis. Con Irene Papas, Anthony Quinn, Lila Kedrova, Alan Bates, Georges Foundas Titolo originale Zorba the Greek. Drammatico, b/n durata 146′ min. – Grecia 1964. MYMONETRO Zorba il greco * * * 1/2 - valutazione media: 3,54 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Dal romanzo (1946) di Nikos Kazantzakis: un giovane scrittore inglese a Creta fa amicizia con un greco dai mille mestieri che gli cambia la vita. Grande successo internazionale, coronato con 2 Oscar (L. Kedrova, fotografia di Walter Lassally) e 4 nomination. Vi contribuirono le musiche popolari di Mikis Theodorakis, l’esuberante interpretazione di Quinn in un personaggio “più grande della vita”, una robusta regia, le escrescenze melodrammatiche della storia.

undefinedUn film di Nicholas Ray. Con Anthony Quinn, Yoko Tani, Carlo Giustini, Marco Guglielmi, Lee Montague.Titolo originale The Savage Innocents. Avventura, Ratings: Kids+16, durata 107 min. – Italia 1960. MYMONETRO Ombre bianche [2] ***-- valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.

Protagonista è Inuk, un esquimese. Si sposa, ha un figlio e un giorno uccide un bianco che ha rifiutato l’offerta della moglie da parte sua, secondo un’usanza degli esquimesi. Dovrebbe essere arrestato e due poliziotti lo trovano. Uno muore di freddo, l’altro viene salvato da Inuk. Il poliziotto dirà che l’assassino è morto e l’esquimese potrà continuare a vivere la sua difficile esistenza, sempre in lotta con la natura.

Locandina Viva Zapata!

Un film di Elia Kazan. Con Anthony QuinnMarlon BrandoJean PetersJoseph WisemanHarold Gordon. continua» AvventuraRatings: Kids+13, b/n durata 113 min. – USA 1952.

Nel Messico dominato dal dittatore Porfirio Diaz, Emiliano Zapata alla testa dei peones conduce, insieme a Pancho Villa, la lotta contro gli oppressori fino ad abbatterli. Ma la pace non torna nel paese: il nuovo presidente, un uomo debole e incapace, viene spodestato e ucciso. Diventato presidente per acclamazione, lo stesso Zapata cadrà poi vittima di un attentato.

Risultati immagini per sinbad il marinaio mymoviesUn film di Richard Wallace. Con Maureen O’HaraDouglas Fairbanks jrAnthony QuinnWalter Slezak Titolo originale Sinbad the SailorAvventuradurata 117 min. – USA 1947.
Sinbad si finge principe per ritrovare il tesoro di Alessandro Magno, ma la notizia gli mette contro un emiro. Il tesoro in realtà non esiste, e il marinaio si consolerà conquistando la fidanzata del rivale. View full article »

Locandina L'ultima rivaUn film di Allan Dwan. Con Anthony QuinnRay MillandDebra Paget Titolo originale The River’s EdgeDrammaticoRatings: Kids+13, durata 87 min. – USA 1957
L’ex amante di un bandito è contesa tra questi e il marito. Tornerà dal marito dopo un’avventura durante la quale il malvivente morirà, dando loro prova del suo pentimento.

View full article »

Risultati immagini per Il Segreto di Santa Vittoria
Un film di Stanley Kramer. Con Anna Magnani, Anthony Quinn, Virna Lisi, Hardy Krüger Titolo originale The Secret of Santa Vittoria. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 140 min. – USA 1969. MYMONETRO Il segreto di Santa Vittoria * * 1/2 - - valutazione media: 2,58 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari
Santa Vittoria è un paese italiano famoso per il suo vino. I tedeschi durante l’occupazione vogliono farsi dire ad ogni costo dove è nascosta la famosa riserva da un milione di bottiglie. Ma la riserva è imboscata bene. E il sindaco, da tutti ritenuto un imbelle, non parla nonostante le pressioni anche violente cui è sottoposto dal maggiore nazista.