Archive for Marzo, 2022


Star Trek: New Voyages - Wikipedia

Star Trek: Phase II, già nota col nome di Star Trek: New Voyages, è una webserie di fantascienza ambientata nell’universo di Star Trek interamente girata e prodotta dai fan e distribuita su Internet.

La serie è stata ideata da James Cawley e Jack Marshall nell’aprile 2003[1] ed è pensata come una prosecuzione della serie originale Star Trek (1966-1969), iniziando nel quarto e penultimo anno della “missione quinquennale” della nave stellare Enterprise. Il primo episodio della serie fu distribuito nel gennaio 2004, con nuovi episodi distribuiti con cadenza grossomodo annuale, benché i produttori abbiano espresso il desiderio di accelerare la produzione.

La CBS (e in precedenza la Paramount Pictures), che possiede i diritti del franchise di Star Trek, consente la distribuzione del materiale ideato dai fan fintantoché non vi sia alcun tentativo di ricavarvi un profitto senza autorizzazione ufficiale.[2]

 Star Trek: New Voyages
(2004) on IMDb
Il grande dittatore - Film (1940) - MYmovies.it


Un film di Charles Chaplin. Con Jack Oakie, Charles Chaplin, Paulette Goddard, Henry Daniell, Reginald Gardiner. Titolo originale The Great Dictator. Commedia, b/n durata 126 min. – USA 1940.MYMONETRO Il grande dittatore * * * * - valutazione media: 4,40 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Un piccolo barbiere ebreo di una cittadina tedesca somiglia moltissimo al dittatore che ha dato il via ad una campagna razzista. Al pover’uomo ne capitano di tutti i colori, ma sfruttando la somiglianza si toglie anche qualche soddisfazione.Film scopertamente politico ed estremamente discusso. Chaplin volle strafare e il messaggio che dettò risultò magniloquente e retorico. Naturalmente il film funziona, ma soprattutto come storia comica. Chaplin parlava per la prima volta in un film, e usò questa possibilità al meglio (imitò perfettamente la voce di Hitler, per esempio). Per molti versi il film rimane legato ai concetti arcaici del muto (un certo uso della musica, molte gags tradizionali) che solo la grande personalità di Chaplin rende attendibili. Con tutto ciò, si tratta indubbiamente di uno dei grandi film della storia del cinema. Jack Oakie fa una divertente caricatura di Mussolini.

 Il grande dittatore
(1940) on IMDb



Il monello (1921) | FilmTV.it

Un film di Charles Chaplin. Con Charles Chaplin, Jackie Coogan, Carl Miller, Edna Purviance, Tom Wilson.Titolo originale The Kid. Comico, Ratings: Kids, b/n durata 83 min. – USA 1921.MYMONETRO Il monello * * * * 1/2 valutazione media: 4,72 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Una giovane sedotta e abbandonata affida il figlioletto alla pietà altrui. Lo raccoglie Charlot, il vagabondo dal gran cuore che, fra mille sacrifici e astuzie, riesce ad allevare il bambino sottraendolo all’orfanotrofio.
Intanto la madre del piccolo, che ha fatto carriera come cantante, è alla ricerca del figlio e promette un grosso premio a chi glielo riporterà. Il padrone dell’ospizio sottrae il bimbo a Charlot e va a riscuotere la ricompensa lasciando Charlot affranto. Ma il buon vagabondo riuscirà alla fine a ricongiungersi al piccolo e alla madre, che lo hanno fatto ricercare.

 Il monello
(1921) on IMDb
Locandina Hwayi


Un film di Joon-hwan Cho. Con Yun-seok Kim, Jin-woong Cho, Sung-kyun Kim, Jin-goo Yeo Thriller.


Una gang di 5 membri, guidata da Seok-Tae, rapisce un bambino di nome Hwa-Yi e i suoi membri crescono il bambino come loro figlio. Il bambino è ora di 17 anni e si è trasformato in un killer letale. Con la partecipazione all’attività criminale del padre, Hwa-Yi viene a conoscenza del proprio passato. Hwa-Yi mette mano alle proprie armi per scoprire chi è veramente.

 Hwayi: Gwimuleul samkin ai
(2013) on IMDb




Love Is The Devil [Edizione: Stati Uniti]: Amazon.it: Anne Lambton, Tilda  Swinton, Adrian Scarborough, Daniel Craig, Derek Jacobi, Nick Adams,  Richard Newbold, Karl Johnson, Annabel Brooks, James Best, John Cliff,  James Coburn, Dabbs Greer, Alan ...

Un film di John Maybury. Con Derek Jacobi, Tilda Swinton, Daniel Craig, Anne Lambton, Adrian Scarborough.Biografico, durata 90 min. – Gran Bretagna 1997. MYMONETRO Love is the Devil * * * - - valutazione media: 3,13 su 10 recensioni
Il problema della biografia è quello di doversi confrontare con una realtà (la vita del personaggio) che richiede di essere interpretata. La vita Di Francis Bacon e il suo amore per l’inadeguato George Dyer vengono raccontati con una commistione tra opere in decomposizione, circoli intellettuali omosessuali e voglia di mélo. La noia si insinua un po’ troppo spesso tra le sequenze.

 Love Is the Devil
(1998) on IMDb



SOLDATO BLU - Film (1970)

Un film di Ralph Nelson. Con Candice Bergen, Peter Strauss, Donald Pleasence, John Anderson, Jorge Rivero. Titolo originale Soldier Blue. Western, durata 112′ min. – USA 1970. MYMONETRO Soldato blu * * * 1/2 - valutazione media: 3,97 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Dal romanzo Arrow in the Sun di Theodore V. Olsen: un soldato federale scampato a un micidiale attacco dei pellerossa e una ragazza che ha vissuto con i Cheyenne assistono al massacro di Sand Creek del 1864 compiuto dalle giacche blu, nel quale morirono 500 indiani fra cui donne e bambini. Aperto e chiuso con un massacro, è un western violento che denuncia l’inferno delle guerre indiane, nascondendo le sue ambizioni di apologo sul Vietnam. Famoso, o famigerato, per la carneficina conclusiva che non esclude stupri né evirazioni. Le copie in circolazione sono spesso alleggerite dei particolari più raccapriccianti.

 Soldato blu
(1970) on IMDb
URGA Territorio d' Amore (1992) VHS RCS Nikita Michalkov Vladimir Gostuchin  RARA | Acquisti Online su eBay

Regia di Nikita Mikhalkov. Un film con BademiaBayaertuBademaVladimir GostyukhinLarisa KuznecovaJon BochinskiCast completo Titolo originale: Urga. Genere Commedia – FranciaURSS1991durata 118 minuti. – MYmonetro 2,97 su 2 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Un camionista russo rimane in panne nella steppa e viene ospitato da un pastore mongolo. Per ricambiare la gentilezza, il camionista lo porta in città per aiutarlo ad acquistare i preservativi che gli consentano di controllare nuove nascite in famiglia. Quell’irrequieto talentaccio di Michalkov torna al cinema 4 anni dopo Oci Ciornie con un film ottimo nella 1ª ora, dominata dai grandi spazi della steppa mongola, dalla descrizione degli usi e costumi di un piccolo nucleo di pastori, dalla contrapposizione tra la ridondante vitalità slava del russo e la quieta, impenetrabile gentilezza orientale dei suoi ospiti. Ma con il viaggio in città il film s’ingorga, perde ritmo, diventa pedagogico, demagogico e moralistico. Accattivante colonna musicale di Eduard Artemiev. Leone d’oro a Venezia.

 Urga: Territorio d'amore
(1991) on IMDb

Regia di Nicole Kassell. Un film Da vedere 2004 con Kevin BaconKyra SedgwickBenjamin BrattYasiin BeyDavid Alan GrierCast completo Genere Drammatico – USA2004, Uscita cinema venerdì 28 gennaio 2005 – MYmonetro 3,05 su 11 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Dopo dodici anni di carcere per pedofilia (non violenta) Walter cerca di reinserirsi nella società col lavoro in una segheria e di accedere alla normalità con l’aiuto di uno psicologo, ma è lui per primo che ha paura di non essere cambiato, nonostante un rapporto d’amore con una collega. E si mette alla prova. Intenso e dolente esordio nel lungometraggio di N. Kassell che con l’autore ha sceneggiato una pièce (1998) di Steven Fechter, messa in scena all’Actor’s Studio con la regia di Arthur Penn. È forse il 1° film sulla pedofilia raccontato con l’ottica straziata del suo protagonista tanto da diventare quasi un thriller psicologico la cui suspense consiste in una domanda: riuscirà e come farà Walter a non essere più quello che era? “Ci vuole un bel coraggio, anche registico, a fare un film così su un tema così” (B. Fornara). La regista ha superato la prova con un racconto scarno ma elegante; solidamente costruito come nel cinema classico eppure moderno; duro, ma non senza dolcezze. E ben recitato non soltanto da un asciutto Bacon e da Sedgwick (sua moglie dal 1989), ma anche dal poliziotto cinico e malinconico di Def. Girato in 28 giorni alla periferia di Philadelphia.

 The woodsman - Il segreto
(2004) on IMDb

Regia di Nicolas Boukhrief. Un film con Malik ZidiDimitri StorogeFrançois CivilNassim Si AhmedAhmed DraméCast completo Titolo originale: L’Enquête. Genere DrammaticoThriller – Francia2015durata 89 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13

Un film d’attualità che racconta la formazione di una cellula terroristica a Parigi, anticipando tragicamente i fatti che hanno colpito la città il 13 novembre 2015. Un giornalista s’infiltra spontaneamente in una nascente cellula terroristica. Di giorno in giorno l’uomo rischia sempre di più di essere smascherato e la sua incolumità, soprattutto quando il gruppo inizia a mettere a punto il piano per un attentato; la polizia poi si mette in contatto con il giornalista, dandogli l’unica possibilità per uscirne vivo.

 Made in France
(2015) on IMDb

Regia di Nikita Mikhalkov. Un film con Nikita MikhalkovOleg MenshikovIngeborga DapkunaiteNadezhda Mikhalkova. Titolo originale: Outomlionney solntsem. Genere Drammatico, – RussiaFrancia1994durata 134 minuti. Uscita cinema giovedì 15 dicembre 1994 distribuito da Mikado Film. – MYmonetro 3,00 su 2 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Nel 1936, dopo dieci anni, Mitja (Menshikov) torna nella dacia dov’è cresciuto e dove vive Marusja (Dapkunaite), da lui sempre amata, oggi moglie di un eroe della rivoluzione, il colonnello Sergej Kotov (Michalkov). Nessuno sa che lo scopo del ritorno di Mitja, entrato nella polizia segreta, è di arrestare l’amico Kotov, bersaglio di una delle tante purghe di quegli anni terribili. Scritto dal regista con Rustam Ibragimbekov, girato con un accademismo di alta scuola, ridondante di una liturgia romantica molto russa e molto teatrale, il film ha l’ambizione di introdurre, concentrando l’azione drammatica nel giro di una domenica estiva, la violenza della Storia in un’atmosfera neocechoviana di struggente dolcezza nostalgica: la famiglia allargata, la dacia, l’isba, l’ansa del fiume, la foresta di betulle. Ma il sole ingannatore è soltanto quello di Stalin – il cui gigantesco ritratto, sollevato da un dirigibile, oscura il cielo – oppure è anche la rivoluzione stessa che, meno di vent’anni dopo il 1917, ha rivelato il suo vero volto? 10 anni prima sarebbe stato un film eversivo. Nel 1994 il film più politico di Michalkov è anche il più nostalgico, suggerendo il rimpianto per il passato zarista. 2° premio a Cannes e Oscar per il miglior film straniero.

 Sole ingannatore
(1994) on IMDb
Schiava D'Amore: Amazon.it: Rodion Nakhapetov, Elena Solovej, Nikita  Mikhalkov, Rodion Nakhapetov, Elena Solovej: Film e TV

Regia di Nikita Mikhalkov. Un film Da vedere 1975 con Elena SolovejRodion NahapetovAleksandr KalyaginOleg BasilashviliKonstantin Grigorev. Titolo originale: Raba ljubvi. Genere Drammatico – URSS1975durata 100 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 – MYmonetro 3,50 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

1917, in Crimea. Mentre l’Armata Bianca cerca di contrastare la rivoluzione bolscevica in marcia, una troupe di cinematografari cerca di finire le riprese di un film d’amore. È il film che rivelò il trentenne N. Michalkov, uno dei più brillanti registi dell’ultimo cinema sovietico. Famoso per la sequenza finale del tram. Attori bravi, uno squisito esercizio sul tramonto di una classe.

 Schiava d'amore
(1976) on IMDb
BONELLI EDITORE - MORGAN LOST BLACK NOVELS 5, Nessun gufo in Alabama

Morgan Lost è un personaggio immaginario ideato da Claudio Chiaverotti e protagonista di una serie e diverse miniserie a fumetti pubblicate in Italia dalla Sergio Bonelli Editore dal 2015. La testata è stata la prima pubblicata in tricromia dalla casa editrice, in scala di grigi e rosso; l’uso del rosso è giustificato con il daltonismo del protagonista.

Il fumetto è ambientato in un mondo alternativo altamente burocratizzato in cui non si è svolta la seconda guerra mondiale, in una New York in cui l’architettura riprende temi ed estetica dell’antico Egitto,[11] rinominata New Heliopolis. I criminali vengono idolatrati e alcuni arrivano a sperare di essere uccisi da uno di loro. L’emittente locale “Jackpoker” offre ai cittadini il notiziario dei serial killer, dove vengono mostrate in successione foto di assassini con la loro rispettiva taglia in eurodollari, moneta corrente del posto. Per abbassare il tasso di criminalità, ci sono i cacciatori di taglie, di cui fa parte anche Morgan Lost, che soffrendo di insonnia ed essendo tormentato dai fantasmi del passato, usa il suo lavoro come sfogo.


Un film di Charles Chaplin. Con Sydney Chaplin, Claire Bloom, Buster Keaton, Charles Chaplin, Nigel Bruce.Titolo originale Limelight. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 145 min. – USA1952. MYMONETRO Luci della ribalta * * * * 1/2 valutazione media: 4,62 su 30 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Con Luci della ribalta Chaplin intese narrare una storia individuale, la storia di un declino e di una morte, e forse prefigurava se stesso, o voleva esorcizzare. Aveva sessantatré anni, pensava alla poesia e al sentimento e aveva finalmente accettato la parola nei film. Aveva capito che la parola non sarebbe servita, come nel Grande dittatore, a enunciare i grandi temi: il cinema non aveva necessariamente quel dovere e Chaplin non aveva quella capacità.

 Luci della ribalta
(1952) on IMDb

Un film di Andrei Konchalovsky. Con Nastassja Kinski, John Savage, Keith Carradine, Robert Mitchum, Vincent Spano.Drammatico, durata 100 min. – USA 1984. – VM 14 – MYMONETRO Maria’s Lovers * * * - - valutazione media: 3,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
A causa di un trauma psicologico subito in guerra, Ivan (Savage) non riesce a consumare il matrimonio con l’adorata Maria (Kinski). Delusa e irrequieta, Maria cadrà tra le braccia di Clarence (Carradine), vagabondo seduttore da strapazzo, restandone incinta: sarà questo nuovo trauma a sbloccare la sessualità frustrata di Ivan. Film emotivamente ricco e coinvolgente. Nel cast anche un sempre grande Robert Mitchum.

 Maria's Lovers
(1984) on IMDb

Frasi del film Misterioso omicidio a Manhattan

Un film di Woody Allen. Con Diane Keaton, Woody Allen, Alan Alda, Anjelica Huston, Ron Rifkin.Titolo originale Manhattan Murder Mystery. Commedia, durata 105 min. – USA 1993. MYMONETROMisterioso omicidio a Manhattan * * * * - valutazione media: 4,01 su 21 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Che cosa succede quando una moglie annoiata pensa che il buon vecchio vicino di casa abbia commesso un uxoricidio? Woody Allen risponde alla domanda nella sua 23esima fatica, scherzando per l’ennesima volta con la morte (dopotutto ha una reputazione da mantenere). Larry (Woody Allen) e Carol (Diane Keaton) sono una coppia di coniugi newyorkesi. Carol è uno spirito libero, sempre disposta a nuove esperienze, contrariamente al marito. Quando comincia a farsi strada il sospetto di omicidio della loro vicina di casa Carol è desiderosa di andare a fondo della vicenda, ma Larry riluttante. Imperterrita,Carol trova l’aiuto per le “indagini” in Ted (Alan Alda) e Marcia (Anjelica Houston) due amici di famiglia. Lontano da un certo tipo di comicità a lui nota, il regista (forse abbassando le ambizioni) si serve di un cast eccellente per confezionare un giallo classico sconfinante nella commedia, sfruttando un umorismo situazionale e giocando con la nostra “idea” di omicidio. Rotto il sodalizio con Mia Farrow, la pellicola segna il ritorno di Diane Keaton da protagonista in un film di Allen dopo quattordici anni di assenza e dello sceneggiatore Marshall Brickman a seguito dei successi di Manhattan e Io e Annie. I dialoghi funzionano come sempre ma i momenti memorabili si fanno desiderare. Le battute fulminanti sono rafforzate dai movimenti compulsivi della camera a mano adoperata in maniera quasi intrusiva e maniacale.

 Misterioso omicidio a Manhattan
(1993) on IMDb

Y tu mamá también - Anche Tua Madre (2001) scheda film - StardustUn film di Alfonso Cuaròn. Con Diego Luna, Gael García Bernal, Maribel Verdú, Diana Bracho. Titolo originale Y tu mamá también. Commedia drammatica, durata 105 min. – USA, Messico 2001. MYMONETRO Y tu mama tambien * * 1/2 - - valutazione media: 2,53 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Julio e Tenoch sono due amici diciassettenni che hanno una gran voglia di crescere. Nel corso di una festa conoscono una ventottenne spagnola, Louisa, che corteggiano in coppia.Costei è un misto di vitalità e di tristezza, ma è capace di accettare la proposta di un viaggio in tre verso una spiaggia denominata Boca del Cielo che i due in realtà non sanno dove si trovi. Il viaggio permetterà di verificare come l’erotismo e la gioventù non escludano il dolore. Si tratta di un film che ha un inizio abbastanza greve ma sa poi trovare una sua capacità di lettura dei sentimenti.

 Y tu mamá también - Anche tua madre
(2001) on IMDb
E continuavano a fregarsi il milione di dollari - Film (1971)

Un film di Eugenio Martín. Con James Mason, Gina Lollobrigida, Lee Van Cleef, Sergio Fantoni, Gianni Garko.Western, durata 90 min. – Italia 1970. MYMONETRO … E continuavano a fregarsi il milione di dollari * - - - - valutazione media: 1,00 su 4 recensioni di critica, pubblico e dizionari.


Un ladro ritrova in circostanze fortuite la donna che lo ha derubato di un cospicuo bottino. Sua complice in un nuovo colossale furto, lo inganna ancora una volta ma viene fatta prigioniera insieme a lui e ad altri complici dai ribelli messicani. Quando escono di prigione c’è una ricompensa governativa da dividere; la furba donna, però, per l’ennesima volta, si impadronisce di tutto scappando con un nuovo compagno. 

 ...E continuavano a fregarsi il milione di dollari
(1971) on IMDb
Amico Tra I Nemici, Nemico Tra Gli Amici: Amazon.it: Yuri Bogatyryov,  Nikita Mikhalkov, Nikita Mikhalkov, Yuri Bogatyryov, Nikita Mikhalkov: Film  e TV

Regia di Nikita Mikhalkov. Un film Da vedere 1974 con Yuri BogatyryovNikita MikhalkovAnatoliy Solonitsyn. Titolo originale: Svoj sredi ?uZich, ?uZoj sredi svoich. Genere Avventura – URSS1974durata 92 minuti. – MYmonetro 2,97 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

All’inizio degli anni Venti un soldato dell’Armata Rossa è ingiustamente accusato di aver fatto la spia ai rapinatori che hanno assaltato un treno carico d’oro. Il presunto traditore lascia i suoi, si aggrega ai banditi, recupera l’oro, scopre la vera spia. 1° film lungo del regista (anche interprete del capo dei banditi) che, tenendo d’occhio la lezione del western americano, straripa di trappole, svolte, ribaltamenti, romantica energia. I versi della ballata che apre il film sono di Natalija Kon&9 alovskaja, madre di Michalkov.

 Amico tra i nemici, nemico tra gli amici
(1974) on IMDb
Cinque Serate (1978) (DVD) di Nikita Mikhalkov

Regia di Nikita Mikhalkov. Un film Da vedere 1978 con Lyudmila GurchenkoStanislav LyubshinIgor Nefedov. Titolo originale: Pjat’ Vecerov. Genere Commedia – URSS1978durata 102 minuti. – MYmonetro 2,84 su 1 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Dopo 18 anni di assenza Ilin (Ljubšin), camionista che si spaccia per un importante ingegnere, torna a Mosca alla fine degli anni ’50 e passa cinque serate nell’appartamento collettivo di Tamara (Gur&9 enko) con cui vorrebbe ricominciare una nuova vita. “Se soltanto non ci fosse stata la guerra!” è il refrain di un dolente e denso film – tratto dal testo teatrale (1959) di Aleksandr M. Volodin – uno dei migliori di N. Michalkov, figlio dello scrittore Sergej Michalkov e della poetessa Natalija Konçaloskaja, fratello cadetto del regista Andrej Michalkov-Kon&9 alovskij. “È il più alto esempio di scrittura registica delle ultime stagioni sovietiche… una mise en scène d’autore, che spiazza completamente il privilegio di Volodin-sceneggiatore. La drammaturgia è bruciata nella regia…” (G. Buttafava). L’attore A. Adabas’jan ha collaborato alla sceneggiatura e curato la scenografia.

 Cinque serate
(1979) on IMDb

Regia di Nikolaj Arcel. Un film Da vedere 2012 con Alicia VikanderMads Mikkelsen, Mikkel Følsgaard, Trine DyrholmDavid DencikCyron Bjørn MelvilleCast completo Titolo originale: En Kongelige Affair. Genere Drammatico, – DanimarcaSveziaRepubblica cecaGermania2012durata 128 minuti. Uscita cinema giovedì 29 agosto 2013 distribuito da Academy Two. – MYmonetro 3,29 su 4 recensioni tra criticapubblico e dizionari.

Danimarca, seconda metà del XVIII secolo. Il re 17enne Christian VII sposa la cugina Carolina Matilde, sorella di Giorgio III. Il giovane monarca ha problemi di ordine psicologico (e sessuale) e il vero potere è appannaggio dei conservatori del Consiglio di corte. Arriva Johann Friedrich Struensee, medico personale del re e convinto assertore dei valori dell’Illuminismo, lassù assolutamente invisi. Da un lato aiuta il re a trovare maggiore equilibrio ma dall’altro lo influenza, diventando il reggente e intrecciando una relazione con la trascurata regina. Ritratto storicamente accurato e spettacolarmente avvincente che non riesce a catturare l’attenzione del pubblico italiano. Racconta un momento della storia danese conosciuto solo in patria. Nominato miglior film straniero agli Oscar e al Golden Globe, premiato al Festival di Berlino per la miglior sceneggiatura e il miglior attore (Følsgaard). Distribuito da Academy 2.

 Royal Affair
(2012) on IMDb